Segnalazione: Le novità di aprile targate Rizzoli, Bur e Fabbri Editori!


NARRATIVA
GIULIA CIARAPICA 
Una volta è abbastanza
 

Dal dopoguerra agli anni Sessanta, è una storia familiare tutta italiana quella narrata da Giulia Ciarapica - tra le blogger italiane più seguite - in questo suo primo romanzo. Annetta e Giuliana sono sorelle e vivono in un borgo sperduto dell’entroterra marchigiano. Sono diverse, ma l’amore che le unisce è viscerale, nonostante poi la vita lo metta a dura prova, come ci racconta l'autrice in pagine che scorrono veloci come solo nei migliori romanzi, aprendoci le porte di una comunità della provincia profonda, dove si combatte per il riscatto e tutti lottano per un futuro diverso. 
(Rizzoli, pp. 368, € 19)

IN LIBRERIA DAL 2 APRILE
Contatti stampa: giulia.magi@consulenti.rizzolilibri.it, 3924359840
GABRIELLA GENISI
Pizzica amara
 


In un giallo sconvolgente e quanto mai attuale, da cui sarà tratta una serie tv, l'autrice della serie del commissario Lolita Lobosco ci racconta il Salento oscuro delle superstizioni e delle notti della taranta. A farci da guida una carabiniera indimenticabile, che combatte l’omertà di una comunità che non vuole incrinare l’immagine di terra da sogno: è Chicca Lopez, che rompe e ribalta tutti i canoni della scena noir, in una vicenda dai contorni sempre più inquietanti, tra rituali sanguinosi, magia e loschi traffici.
(Rizzoli, pp. 364, € 18)

IN LIBRERIA DAL 2 APRILE
Contatti stampa: ornella.matarrese@rizzolilibri.it, 0275424118, 3394498294
LUCA DI FULVIO
La figlia della libertà
 


Con oltre 3 milioni di copie, Luca Di Fulvio è l’autore italiano più venduto in Germania. I suoi libri sono tradotti in venti Paesi e il suo precedente La gang dei sogni è in corso di adattamento per una serie tv. Con La figlia della libertà e i suoi tre protagonisti, migranti a Buenos Aires - la russa Raechel, che sogna di diventare libraia; Rosetta, che ha ereditato un pezzo di terra ma subisce ogni giorno le angherie dei suoi compaesani; Rocco, figlio di un uomo d’onore, che, se non vuole morire, deve diventare anche lui un mafioso - Di Fulvio ci racconta in realtà un'altra storia, vera, ignobile e vergognosamente dimenticata. La storia della Sociedad Israelita de Socorros Mutuos Varsovia, operante dal 1860 al 1939, fintamente benefica. Una brutale tratta di ragazzine perlopiù provenienti dall’Europa dell’Est, abbagliate dal nuovo mondo, prelevate dalle famiglie, condannate alla prostituzione in una città, Buenos Aires, che nel 1912 contava più di 2000 bordelli. (Rizzoli, pp. 636, € 19,50)

IN LIBRERIA DAL 9 APRILE
Contatti stampa: ornella.matarrese@rizzolilibri.it, 0275424118, 3394498294
ROBERTO PERRONE
L'ultima volontà
 


Dopo La seconda vita di Annibale Canessa e L’estate degli inganni, con la terza avventura di Annibale “Carrarmato” Canessa Roberto Perrone torna ad affondare le mani nelle pieghe più oscure della storia d’Italia. Senza fare sconti a nessuno. Un ex brigatista rosso ammette in punto di morte di non aver compiuto la strage per cui ha scontato decenni di galera. Non è stato lui ad aver massacrato, nel 1986, tre carabinieri nella campagna emiliana. Una confessione al contrario che significa solo una cosa: i veri assassini sono ancora in libertà. E sono potenti. (Rizzoli, pp. 320, € 19)

IN LIBRERIA DAL 16 APRILE
Contatti stampa: ornella.matarrese@rizzolilibri.it, 0275424118, 3394498294
GIANCARLO DE CATALDO
Alba nera
 


Dicono che i tempi sono cambiati. E invece è l’Italia di sempre che esibisce il suo ghigno feroce. Lo sa bene Alba Doria, il commissario che avevamo conosciuto in Sbirre, l’antologia scritta con Massimo Carlotto e Maurizio de Giovanni e pubblicata da Rizzoli nel 2018. Alba è affetta da un micidiale disturbo della personalità. Lo chiamano la Triade Oscura, misto di narcisismo, sociopatia e abilità manipolatoria, capace di ispirare i peggiori criminali o sostenere i vincenti che conquistano la cima della piramide. Ma neanche la mente più lucida può considerare ogni variabile. Così quando il fantasma di un assassino, che tutti credevano morto, torna a colpire, il commissario dovrà vedersela con i segreti del passato. (Rizzoli, pp. 352, € 19)

IN LIBRERIA DAL 30 APRILE
Contatti stampa: ornella.matarrese@rizzolilibri.it, 0275424118, 3394498294
DANIELA PIAZZA
La musica del male
 


Dopo il bestseller Il Tempio della Luce e L’enigma Michelangelo, Daniela Piazza ci svela la storia mai raccontata dello strumento perfetto costruito da Leonardo. È il 1482 quando arriva alla corte di Ludovico il Moro, in veste di ambasciatore a Milano per conto del Magnifico Lorenzo, portando con sé in dono una lira d’argento a forma di teschio di cavallo, che ha progettato e costruito personalmente. Mentre diventa il protagonista della scena artistica di Milano, il genio toscano ospita in casa altri apprendisti tra cui un bimbo vivace e furbo, Salaì. E quando all’improvviso la lira scompare nel nulla, sarà lui il primo indiziato, mentre Leonardo dovrà fare i conti con forze oscure e irrazionali. (Rizzoli, pp. 256, € 17)

IN LIBRERIA DAL 30 APRILE
Contatti stampa: ornella.matarrese@rizzolilibri.it, 0275424118, 3394498294; Laura Gialdi, ospiti.ufficiostampa@rizzolilibri.it, 0275424119
SANDRINE DESTOMBES
I gemelli di Piolenc
 

Con questo suo quinto romanzo, Sandrine Destombes si è guadagnata il prestigioso premio VSD RTL 2018 per il miglior thriller francese, presieduto da Michel Bussi. Siamo nel giugno 2018 a Piolenc, Sud della Francia. Nadia Vernois, undici anni, saluta le amiche all’uscita di scuola e un attimo dopo svanisce nel nulla. I sospetti si concentrano subito su Victor Lessage, “il maledetto di Piolenc”. Victor è un uomo che si nutre di collera da troppo tempo. È da giorni sotto torchio nella Gendarmeria di Orange, quando Nadia torna a casa. Ma la ricomparsa della bimba non basta a scagionarlo: particolari inquietanti non lo consentono, come il messaggio che Nadia dice di dover riferire a Victor: “Ditegli che Solène lo perdona”. (Rizzoli, pp. 320, € 19)

IN LIBRERIA DAL 2 APRILE
Contatti stampa: giulia.magi@consulenti.rizzolilibri.it, 3924359840
MATTIAS EDVARDSSON
Una famiglia quasi normale
 

Ha scalato le classifiche svedesi vendendo più di 100mila copie in poche settimane ed è in corso di pubblicazione in trentuno Paesi. Con Una famiglia quasi normale lo svedese Mattias Edvardsson, insegnante di liceo, compone un thriller che incide la nostra sensibilità. Al centro della narrazione, una famiglia: un padre, pastore della Chiesa di Svezia dall'incerta vocazione religiosa, una madre esperto avvocato che orienta la realtà con geniale disinvoltura, e la loro figlia diciannovenne Stella, abituata per noia a sedurre. Personaggi avvinghiati in una storia gialla imprevedibile e conturbante ai quali si aggiungono un uomo d’affari imperscrutabile, la sua ex amante bruciata da un’ossessione e Amina, l'inseparabile amica di Stella. Tutti impregnati di un’inquietudine aliena, crescente pagina dopo pagina, che li trasformerà essi stessi in rivelazione di quello che la vita ci può riservare, a volte, nella sua brutalità. (Rizzoli, pp. 512, € 19,50)

IN LIBRERIA DAL 16 APRILE
Contatti stampa: giulia.magi@consulenti.rizzolilibri.it, 3924359840
FRESCHI DI STAMPA
EDOARDO ALBINATI
Cuori fanatici
Amore e ragione
 

Tutti i cuori che ci racconta Edoardo Albinati sono fanatici, hanno tra i venti e i trent’anni e vogliono poter desiderare senza limiti. Intorno all’amicizia tra Nanni e Nico – il nucleo centrale del romanzo – si ramificano le vicende di una folla di personaggi. A legarli sono le parole, usate per sedurre e punire: Cuori fanatici è un talk novel, romanzo di parole lanciate addosso e strappate di nascosto, di ragionamenti sofisticati o brutali, di chiacchierate assurde e litigi sussurrati.
Dopo la monumentale ricerca de La scuola cattolica, spostandosi verso l’inizio degli anni Ottanta, l'autore Premio Strega 2016 inaugura una nuova saga dove la posta in gioco sono le profondità oscure delle vite di ognuno di noi e le superfici scintillanti dei rapporti con cui si intrecciano. (Rizzoli, pp. 400, € 20)

Contatti stampa: ornella.matarrese@rizzolilibri.it, 0275424118, 3394498294
MARIA ANTONIETTA 
Sette ragazze imperdonabili
Un Libro d’Ore 
 

Maria Antonietta, al secolo Letizia Cesarini, è una cantautrice tra le più interessanti della scena musicale italiana. In questo suo primo libro mescola poesia, prosa e collage in un racconto di sé e delle grandi figure femminili ribelli che l’hanno sempre ispirata. Donne che hanno scelto di non conformarsi, di non compiacere nessuna aspettativa, di non appiattirsi sulla strada che altri hanno disegnato per loro. Un catalogo delicato e giocoso, per ricordare a tutte le ragazze il diritto di gridare, di godere, di schierarsi, di appiccare incendi. (Rizzoli, pp. 160, € 17)

Contatti stampa: francesca.aimar@rizzolilibri.it, 0275424117 
MAURIZIO DE GIOVANNI
Le parole di Sara
 


Due donne si parlano con gli occhi. Conoscono il linguaggio del corpo e per loro la verità è scritta sulle facce degli altri. Entrambe hanno imparato a non sottovalutare le conseguenze dell’amore. Sara Morozzi l’ha capito molto presto, Teresa Pandolfi troppo tardi. Dopo il successo di Sara al tramonto, arriva il secondo capitolo della serie che riscrive al femminile il noir italiano, e torna uno dei personaggi memorabili di Nero Rizzoli, la donna invisibile di Maurizio de Giovanni, che esplora le profondità del silenzio celebrando il coraggio della rinascita. (Rizzoli, pp. 368, € 18)

Contatti stampa: ornella.matarrese@rizzolilibri.it, 0275424118, 3394498294


Commenti

Letture del mese

In piedi, Signori, davanti ad una Donna (William Shakespeare)

Tienimi per mano al tramonto- Herman Hesse

Pensiero - Alda Merini

Recensione "19 Days" by Old Xian

La morte di Patroclo

Vorrei sapere quando ti ho perso -Joyce Lussu