Mini-recensione "Maschi da evitare" by Davide Calì e Veronica "Veci" Carratello


Maschi da evitare è un graphic novel scritto e disegnato da Davide Cali e Veronica "Veci" Carratello, due nomi più che importanti nel mondo del fumetto, delle illustrazioni e dei graphic novel.
È pubblicato dall'editore Hop! e conta in totale 128 pagine.

Ogni domenica, in tutto il mondo, si ripete sempre lo stesso rito: il pranzo di famiglia e la fatidica domanda. Quand'è che ti sistemi? Ma come fai a spiegarlo a tua madre che anche se ci provi incontri solo maschi da evitare?
Maschi da evitare è un catalogo di 29 tipi di uomo da cui tenersi alla larga, con tanto di mini storie esplicative.

Quel che mi ha incuriosito del graphic novel sono le illustrazioni e l'ironia di cui tutto il libro è pervaso. Un'ironia particolare, su più livelli. Un'ironia che prende in giro i 29 modelli proposti esasperandone ogni singolo difetto. C'è quello troppo fissato, troppo falso, troppo infedele, troppo dipendente, troppo appassionato, troppo curato, troppo simpatico... Insomma, troppo no.

Quello che mi è piaciuto del libro è che se all'inizio si sorride e si scatena una spontanea empatia con la povera vittima di tutti questi tipi, poi gradualmente viene altrettanto spontaneo un cambio di prospettiva, fino a giungere alla risoluzione finale (lasciata quasi in sospeso, con solo una provocazione conclusiva). Ma non saremo noi troppo stronze e pronte a giudicare?

No, Maschi da evitare non vuole essere un attacco a nessuno, quanto un leggero invito a un cambio di prospettiva. Certo, chiunque sogna e desidera un partner perfetto in tutto e per tutto. Ma perfetto, in questo mondo, non lo è nessuno. Ed è ovvio che esistono diversi gradi di difetti e imperfezioni; ma chi siamo in fondo per giudicare ed enfatizzare anche la minima macchiolina sbiadita?

Mi piace molto che tutto questo, il libro non lo esplicita mai. Maschi da evitare si limita a essere un catalogo, un elenco. Eppure dietro le quinte lavora molto per lasciare qua e là degli input invisibili che però il lettore non può non cogliere. È il lettore a fare tutto il percorso, la riflessione e il cambio di prospettiva. Maschi da evitare si limita a dare solo qualche spintarella qua e là. Mi piace la delicatezza e, allo stesso tempo, la profondità da cui è pervaso.

Maschi da evitare è una graphic novel leggera, simpatica, ma anche stimolante e che lascia non solo un sorriso ironico. Sicuramente i suoi contenuti lo rendono valido, ma sono molto belli pure i disegni, i colori, la gestione della pagina e il formato. Insomma, un libro piacevole in tutto e per tutto. Che aspettate a procurarvene una copia?
Buona lettura!





Commenti

Letture del mese

In piedi, Signori, davanti ad una Donna (William Shakespeare)

Tienimi per mano al tramonto- Herman Hesse

DIALOGO DI TORQUATO TASSO E DEL SUO GENIO FAMILIARE - LEOPARDI- Operette Morali

Recensione "19 Days" by Old Xian

Vola da me - Alda Merini

Review Party: Beauty and the wolf by Giusy Moscato