Recensione "Piccante e delizioso" by Anna Grieco e Alexia Bianchini

Nell’incantevole Polignano a Mare, Laura gestisce insieme a suo nonno Aldo una masseria cinque stelle. Nella vita avrebbe desiderato fare altro, ma la morte prematura dei genitori ha stravolto i suoi piani. Non le sono rimasti altri che un fratello scapestrato e combina guai, e il nonno malato su cui non può certo far ricadere le difficoltà che il resort sta attraversando.
Proprio quando la situazione sembra essere fuori controllo, una golosa proposta da parte di un ricco americano (che ha scelto proprio la masseria di Laura per ospitare un importante evento) arriva come un miracolo che potrebbe risollevarne le sorti. Ma invece di rivelarsi una soluzione, la prenotazione si dimostra fin da subito fonte di ulteriori problemi...
All’arrivo del misterioso americano, Laura si ritrova faccia a faccia con l’ultima persona che avrebbe voluto rivedere: Christopher Daniels, l’uomo che anni prima le ha spezzato il cuore. Troppe sono le questioni rimaste in sospeso tra Laura e Chris e ora, rinchiusi nello stesso hotel, la resa dei conti sembra inevitabile. E con l'arrivo di un nuovo affascinante chef, le cose non possono far altro che complicarsi.

Piccante e delizioso è uno dei sei romanzi che compongono la collana Chef per amore, edita dalla Leggereditore (che vi segnaliamo qui, e di cui abbiamo seguito il blogtour). Come gli altri volumi (qui trovate la recensione di Un bacio, mille sapori), anche questo presenta una grafica ben curata, piacevole, nonché un'inedita ricetta dello chef Simone Rugiati.
Ma soprattutto la collana si distingue per il suo essere un vero e proprio viaggio alla scoperta dei sapori e delle regioni italiane. Anche in questo caso, ovviamente, cucina e territorio si intrecciano armoniosamente alla storia. E così in Piccante e delizioso ci immergiamo nei panorami mozzafiato della Puglia e nei suoi inconfondibili sapori marini. Ma anche se ne viene immensamente impreziosito, il libro non è solo questo.

Gli ingredienti segreti di Piccante e delizioso sono la famiglia, il superamento del dolore, l'affetto che ci lega alle persone e ai luoghi a noi cari, la scelta di crescere e di cambiare per assumersi le proprie responsabilità e diventare adulti, ma anche il coraggio e la maturità del lasciarsi andare per seguire il proprio cuore, e non solo i doveri. E l'amore, l'immancabile ciliegina sulla torta. L'amore che sconvolgerà (quasi) tutti i numerosissimi personaggi messi in gioco.

Sulla scrittura non ho troppo da dire: conoscevo già Anna Grieco grazie a Vendetta d'amore e adoro come riesca ogni volta a intrecciare la sua penna con quella di autrici diverse, creando opere a quattro mani così armoniose e unitarie. Come ci riesca resta pere me un bellissimo mistero. Ma soprattutto mi affascina come mantiene ogni volta costante il suo stile: diretto, immediato, focoso, passionale e assolutamente inerente al linguaggio parlato.
Se dovessi indicare un difetto, però, non potrei nascondere la leggera velocità che scandisce l'intera storia. È un peccato, perché Piccante e delizioso propone davvero tantissime (e a volte inaspettate) tematiche, e dispiace non aver avuto il tempo né lo spazio per poterle dispiegare al massimo delle loro potenzialità.

Piccante e delizioso resta comunque un romanzo frizzante, colorato e dai mille sapori, ma anche una lettura piacevole, coinvolgente, divertente e con quel pizzico di pepe che non guasta mai. Volete davvero farvelo scappare?
Buona lettura!



Commenti

Letture del mese

Tienimi per mano al tramonto- Herman Hesse

Recensione "19 Days" by Old Xian

In piedi, Signori, davanti ad una Donna (William Shakespeare)

Recensione: Il club dei perdenti

Recensione: Tales of Demons and Gods di Mad Snail

Segnalazione: IL NUOVO LIBRO DI JOHN BOYNE - MIO FRATELLO SI CHIAMA JESSICA