KISS ME, NOW - Flora A. Gallert

Se per baciarti dovessi poi andare all’inferno, lo farei. Così potrò poi vantarmi con i diavoli di aver visto il paradiso senza mai entrarci.
(William Shakespeare)

Ebbene, eccomi qui, a presentare i miei romanzi nel modo più dolce, regalandovi gli estratti di tutti i primi baci descritti nei miei libri. Perché sì, sono storie diverse tra loro, ma sono tutte storie d’amore.

CHIEDIMI DI RESTARE
Genere: Romance
Link d’acquisto (disponibile solo in ebook): http://amzn.to/2oLI9i5
Estratto:
Poi accade. Lui mi prende la mano e un brivido percorre il mio braccio, espandendosi in tutto il corpo. Le nostre mani si incastrano alla perfezione e si tengono forte, come a non volersi lasciare mai più.
Lui mi volta il viso e mi ritrovo a fissare i suoi occhi, che nulla hanno da invidiare al mare in tempesta o alle stelle luminose. Mi fissa intensamente e potrei perdermi in quello sguardo.
Il mio cuore intuisce ciò che sta per accadere, la mente, invece, ha allontanato ogni pensiero, perché la ragione, adesso, non esiste.
Con l'altra mano Alex mi scosta i capelli dal viso che svolazzano al vento, mi accarezza delicatamente una guancia e il suo pollice finisce per seguire il contorno delle mie labbra.
Gli occhi di Alex si avvicinano sempre di più, non posso fissarli ancora al lungo perché sembrano emanare luce propria. Quindi chiudo i miei.
Al posto del pollice ora c'è la sua bocca, morbida e calda, che dolcemente coccola la mia.

IL DEMONE CUSTODE
Genere: Paranormal Romance - Erotico
Link d’acquisto (disponibile in ebook e cartaceo): http://amzn.to/2oEke7t
Estratto:
“Scusami Lucy” le disse avvicinando il volto al suo.
Le loro labbra si toccarono e Samuel insinuò la lingua dentro la sua bocca, incontrò la sua e lui andò più a fondo, come se non ne avesse mai abbastanza di lei.
Samuel la baciò con lo stesso desiderio di un uomo disperso in un torrido deserto che beve il suo ultimo sorso d'acqua, era un bacio che sembrava tanto atteso, com'era attesa una boccata d'aria dopo essere stati sott'acqua il più a lungo possibile.
Le mani di Samuel le strinsero forte il volto, forse la graffiarono perché dalle labbra di lei sfuggì un lamento di dolore e piacere allo stesso tempo, le morse il labbro inferiore e poi si spostò a baciare il suo collo.
Lucy respirava forte e brividi di piacere le invasero tutto il corpo, partivano dalla pelle a contatto con la sua lingua e scendevano come una cascata fino ad arrivare al suo ventre, che si contrasse dall'eccitazione. Samuel fece scivolare una mano sopra il suo seno morbido e lo strinse forte, sentendo i capezzoli duri attraverso il pigiama di cotone. Lucy buttò indietro la testa gemendo dal piacere e lui le leccò e succhiò l'incavo del collo, mentre le mani scendevano sempre più in basso fino a raggiungere le natiche sode, le strinse spingendo i suoi fianchi contro la sua erezione, mentre ancora succhiava il suo collo, in modo così forte da sentire i suoi sospiri di dolore ma allo stesso tempo da sentire quelle mani delicate tra i suoi capelli che li stringevano, costringendo la sua bocca a rimanere dov'era.
Poi Samuel si staccò di botto. La guardava con la stessa fame di un vampiro che osservava il collo lungo ed elegante di una vergine.
Anche lui respirava affannato.
Si fissarono così intensamente da cancellare tutto intorno a loro: l'aria gelida, la luce delle stelle e della luna. Esistevano solo loro due, poi lui ruppe il silenzio e interruppe la magia che si era creata tra loro distogliendo lo sguardo e puntandolo nell'infinita oscurità.

INNAMORARSI A NATALE
Genere: Romance
Link d’acquisto (disponibile in ebook e cartaceo): http://amzn.to/2nebmoK
Estratto:
“Tu hai deciso di uscire con lui solo perché ti dava delle sicurezze?”
“Sono adulta ormai, ho una figlia e devo pensare prima a lei che a me. Non voglio più seguire il cuore, devo iniziare a utilizzare la testa come non avevo mai fatto prima”.
“Secondo me ti sbagli” mi sussurra all’orecchio. Sento un calore che si diffonde nel mio petto. È il troppo champagne o sono i brividi che mi provocano i suoi respiri sulla pelle?
“Non è mai sbagliato seguire il cuore” continua. Ansimo quando le sue labbra sfiorano l’incavo del mio collo, un tocco delicato, leggero, umido…
La sua barba pizzica la mia pelle e il mio respiro diventa d’un tratto affannato.
Abbandono la testa all’indietro mentre le sue labbra scendono, dal mio collo arrivano fino all’incavo del mio seno. Sento le sue dita armeggiare con i bottoni della mia camicia, uno alla volta si staccano, e queste sfiorano la mia pelle.

THE (IM)PERFECT MAN
Genere: Romance
Link d’acquisto (disponibile in ebook e cartaceo): http://amzn.to/2oEbmyE
Estratto:
Continuo a scivolare per qualche metro, poi mi fermo e inizio a barcollare urlando, ma certa che mi riacciufferà come ha fatto finora.
E invece no, le gambe scivolano, allargo le braccia per mantenere l’equilibrio, le agito perché i miei piedi sono incontrollabili. Le ginocchia di piegano e io finisco con la faccia nel ghiaccio.
L’odiosa risata di Loris rimbomba ancora nelle mie orecchie mentre mi porge la mano per aiutarmi.
“Andiamo vicino alla staccionata” propone.
“Ottima idea” dico, innervosita e infreddolita perché mi sono bagnata viso e capelli e inzuppata i pantaloni.
Lui mi prende per un gomito e mi trascina lontano dalla folla, permettendomi di afferrare la staccionata.
“Scusa” mi sussurra.
Io sussulto e alzo lo sguardo. Non mi ero accorta di quanto fossimo vicini.
I suoi occhi sono freddi come il ghiaccio sotto di me ma mi scaldano il cuore.
Deglutisco. Posso sentire l’odore della sua pelle, calda e virile.
Noto che ha un accenno di barba che lo rende ancora più uomo.
Il mondo sembra restringersi tra quelle braccia forti che mi imprigionano.
I nostri respiri si fondono diventando uno solo, sento il suo che mi sfiora la pelle. Poi, senza darmi il tempo di prendere fiato, le sue labbra assaporano le mie. Sono avide, decise. La barba ispida mi fa bruciare la pelle.
Rispondo al bacio con altrettanta fame, sento le mie mani dirigersi verso la sua nuca e stringerlo forte a me.
Lo voglio, lo voglio ancora più vicino e tutto quello che mi dà, i morsi delicati, le mani che mi stringono, non mi basta.
Poi tutto finisce, neanche il tempo di prepararmi al dopo, di pensare.
Lui si allontana con estrema facilità dalla mia stretta e nei suoi occhi scorgo il gelo.
Mi sta ancora fissando, siamo ancora affannati, ho ancora il cuore in gola che batte a mille, ma decide comunque si mettere in chiaro le cose.
“Non è successo niente per me, credimi. Non ho provato niente, sono fatto così. Mi succede con qualsiasi donna”.

SOLO A UN PASSO DA TE
Genere: Romance Young Adult
Link d’acquisto (disponibile in ebook e cartaceo): http://amzn.to/2nN6Idn
Estratto:
“Sei bellissima quando arrossisci” mi sussurra, scostandomi un ciocca di capelli dal viso e portandomela dietro all'orecchio. Non riesco ad alzare lo sguardo ma sento i suoi occhi che percorrono la mia pelle, lasciando una scia rovente. Poi, prendo coraggio e lo faccio. Trovo i suoi occhi che mi osservano attenti. La sua mano si sposta dietro al mio collo e lentamente mi avvicina a lui. A un millimetro dal suo viso si blocca, come ad assaporare quest'attimo che ancora ci separa poi le sue labbra assaggiano le mie che lo accolgono inesperte.
Pensavo che il primo bacio fosse qualcosa di estremamente complicato, in realtà, non so come, ma sto rispondendo impaziente. Voglio di più.
Mi scappa un gemito quando mi morde il labbro inferiore. Non stringe con forza ma i brividi che percorrono tutto il mio corpo a quel tocco così leggero e delicato sono così forti da farmi male, quasi.
“Sei fantastica Annie” mi sussurra sulle labbra per farmi riprendere fiato, per poi ricongiungerle, come se fossero loro il suo ossigeno.

A NATALE NON PUOI FINGERE
Genere: Romance Chick-lit
Link d’acquisto (disponibile in ebook e cartaceo): http://amzn.to/2o0sonq
Estratto:
Resto a fissarlo, con il fiato corto. L’altra sua mano scivola dietro la mia nuca, infilando le dita tra i miei capelli.
Quando alzo gli occhi per incontrare i suoi, non pensavo che uno sguardo potesse esprimere tanto dolore, ciò mi fa capire che non ho sbagliato a confidarmi: lui mi capisce, capisce il senso di colpa che mi porto dentro, la sofferenza. Si avvicina piano e io glielo lascio fare.
Nel momento in cui le nostre labbra si sfiorano, sento come se ogni pezzo fosse andato al proprio posto, non sono più sola.
La sua mano dietro la mia testa mi spinge più vicino a lui e le mie labbra si schiudono, accogliendo la sua lingua che avida avvolge la mia.

INSIDE ME: Le insidie del destino
Genere: Paranormal fantasy
Link d’acquisto (disponibile in ebook e cartaceo): http://amzn.to/2oLIJMN
Estratto:
Sono così vicina a lui che posso percepire il suo respiro fresco sulla mia pelle, infiammandola ancor di più, come se fossi in preda a un incendio che divampa e lui è il vento che alimenta questa sensazione.
Le nostre labbra si stanno sfiorando delicatamente. La sua fronte è ora aggrottata, come se stesse provando un dolore fisico da cui, però, non riesce ad allontanarsi. Le labbra rimangono maledettamente serrate, è una sensazione estenuante. L’aria è carica di elettricità tra noi, allora perché non cede? Perché non mi bacia?
Jared porta una mano al mio viso con un gesto fulmineo, bloccandolo e allontanandolo appena. Apre gli occhi, questi sono accesi dal desiderio.
“Non… farlo… mai… più” sussurra a un millimetro delle mie labbra e allontanandomi con facilità.

-CuorediInchiostro

Commenti

Letture del mese

Recensione "Un bacio, mille sapori" by Miranda Nobile

Intervista al figo #8 - Mark Carter

USCITE NEWTON COMPTON dal 2 all' 8 Ottobre

Recensione "Respiro della Morte" by Le Peruggine

Recensione "Nothing Tastes as Good" by Claire Hennessy

Segnalazione "La figlia del guardiano" by Jerry Spinelli