Recensione "All about Lust" by Tirano Kim


Lo so, lo so, ultimamente vi sto riempiendo di recensioni di manhwa BL, ma che ci posso fare se ne trovo solo di assolutamente irresistibili?

All about Lust è uno dei titoli del catalogo Lezhin che sono riusciti a conquistarmi lentamente, ma immergendomi un po' alla volta in un amore totale e duraturo. Creato e disegnato da Tirano Kim, la storia è completa e composta da ben 61 capitoli, ma divisa in due parti. Nei capitoli da 1 a 30 infatti, troviamo le vicende dei personaggi principali, mentre in quelli successivi la telecamera si sposta su una coppia fin'ora secondaria (ma altrettanto adorabile). Per non rischiare di spoilerare niente, comunque, nel riassunto della trama mi concentrerò solo sulla prima ship (che guarda caso è anche la mia OTP).

Wooseung è uno studente d'arte al college. Fin dal primo momento in cui ha visto i disegni di Sunjin (un compagno di scuola iscritto a una classe superiore), Wooseung si è innamorato alla follia della sua arte. Ma se a far battere il suo cuore non fossero solo i disegni di Sunjin?
Non riuscendo più a resistere, in un attimo d'impeto Wooseung finisce per dichiararsi al suo idolo, e scopre che anche lui lo ama... solo in modo diverso.

Ho scelto di iniziare All about Lust principalmente per i tanti commenti positivi di chi già lo stava leggendo. Perché, lo ammetto, alla prima occhiata non mi aveva convinto per niente, non solo per la trama, ma soprattutto per il tratto e i colori (i fan non me ne vogliano!).
Comunque se all'inizio erano i tanti riscontri positivi del pubblico a motivarmi e a darmi speranza, prima di quanto pensassi mi sono ritrovata a divorare soddisfatta un capitolo dopo l'altro perché catturata dalla storia, incuriosita dagli sviluppi e per amore dei personaggi.

Sì, anche se il titolo può dare tutt'altra impressione (malandrini!), in realtà All about Lust ha una trama strutturata che si srotola e lascia a suo modo con il fiato sospeso. Ma il vero capolavoro, per me, sono i personaggi.
Non solo perché sono tanti, tutti ben caratterizzati  e assolutamente adorabili (è letteralmente impossibile non amarli tutti), ma soprattutto per il loro approfondimento, il continuo interrogarsi che porta a scoprire lati nascosti e inaspettati, e prima ancora, l'enorme percorso di crescita che tutti, ognuno il suo, intraprendono.

E sapete qual è la cosa ancora più meravigliosa? Che sebbene ciascuno cammini sempre sulle proprie gambe, tutti crescono grazie alla vicinanza e al confronto con gli altri. Il che rende assolutamente fantastici i rapporti (amore, amicizia, conoscenza...) tra i vari personaggi. Mette quasi i brividi.

All about Lust è una storia che a primo impatto può forse venir sottovalutata, o si può dare per scontato che non si alzerà oltre un certo livello. E invece non smette di stupire, un capitolo alla volta, per quali vette riesce a raggiungere, sempre più in alto.
Perciò non fate il mio stesso errore, non siate nababbi, ma lasciatevi conquistare dal suo fascino. Scoprirete che ci sono infiniti modi diversi d'amare.
Buona lettura!



Commenti

Letture del mese

In piedi, Signori, davanti ad una Donna (William Shakespeare)

Tienimi per mano al tramonto- Herman Hesse

DIALOGO DI TORQUATO TASSO E DEL SUO GENIO FAMILIARE - LEOPARDI- Operette Morali

Review Tour - Sei di Corvi (Leigh Bardugo)

Recensione "19 Days" by Old Xian

Recensione "Mio fratello si chiama Jessica" by John Boyne