Presentazione: Chance di Kem Nunn

"Kem Nunn è l'erede di Raymond Chandler e Nathanael West." 
The Washington post

"Kem Nunn crea personaggi complessi e imperfetti, con un passato affascinante. Questo emozionante racconto è imperdibile per gli amanti del noir." 
Booklist

Un viaggio nell'oscurità dell'animo umano. Il nuovo libro dell'autore di Tijuana Straits, vincitore del Los Angeles Times Book Prize.
Quando Jaclyn Blackstone varca la soglia del suo studio, Eldon Chance non può immaginare che quella che all’apparenza è solo l’ennesima paziente affetta da amnesie possa rappresentare il più grave pericolo che abbia mai corso. Il dottor Chance è un rinomato neuropsichiatra di San Francisco nel bel mezzo di un divorzio difficile, alle prese con i problemi di una figlia adolescente piuttosto complicata, con l’invidia dei colleghi e con grane finanziarie che non gli danno tregua. Jaclyn, affetta da un grave disturbo della personalità, lo intrappola in una rete di sesso e inganni, mistero e crimine, in una dimensione psichica in cui il binario della realtà scorre parallelo a quello dell’illusione. Il dottor Chance sa che l’unico modo per uscire vivo da quel gioco estremo è guardare negli occhi la follia, riconoscerne le facce, sventarne le insidie e allo stesso tempo coglierne le infinite inclinazioni, ma per far questo ha bisogno di ritrovare quell’istinto di sopravvivenza rabbioso, al limite dell’irragionevole.
Un romanzo intenso, sottile, giocato su una suspense psicologica portata all’estremo, lungo la linea che divide normalità e pazzia, vita e morte.

da giovedì 27 ottobre in libreria, €14.90
in ebook, €4.99

-CuorediInchiostro

Commenti

Letture del mese

Review Party: "L'uomo dei tulipani" by Elia Banelli

Recensione "Le donne di casa Blackwood" by Ellen Marie Wiseman

Intervista - Marco e Fabio gli autori della Berlin Saga si rivelano

Recensione "Te la sei cercata" by Louise O'Neill

Recensione "La coppia quasi perfetta" by John Marrs

Riflessi di Wattpad: Recensione "Cronache dell'Eclissi - La Gabbia" by ArtemisiaHate