Ho sceso dandoti il braccio - E. Montale

Buongiorno specchietti,

oggi vi propongo una famosa poesia di Montale, e per altro una delle mie preferite. Appartiene alla raccolta Xenia II. 



Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.
Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio.
Il mio dura tuttora, né più mi occorrono
le coincidenze, le prenotazioni,
le trappole, gli scorni di chi crede
che la realtà sia quella che si vede.
Ho sceso milioni di scale dandoti il braccio
non già perché con quattr’occhi forse si vede di più.
Con te le ho scese perché sapevo che di noi due
le sole vere pupille, sebbene tanto offuscate,
erano le tue.




-Iris-

Commenti

  1. Adoro questa poesia, tutte le volte che la leggo mi viene in mente mio nonno...

    RispondiElimina

Posta un commento

Letture del mese

Tienimi per mano al tramonto- Herman Hesse

Recensione: Tales of Demons and Gods di Mad Snail

Recensione "19 Days" by Old Xian

Recensione drama: Accidentally in love

Vola da me - Alda Merini

Review Party: "Ho sposato un maschilista" by Joanne Bonny