DarkZone - Blog Tour: Intervista Doppia Special II


Giuseppe Calzi - Un Dolore Oscuro


NOME.
DAVE: Dave Metzelder.
ELLEN: Ellen Ljungberg

SOPRANNOME.
DAVE: Dave, tutto qua.
ELLEN: Per Dave sono stata piccola, Amore, tesoro. Solo questo contava.

ETÀ.
DAVE: Ho superato la trentina e questo vi basti
ELLEN: Trentadue al momento della mia morte.


RAPPORTO CON L'ALTRO SESSO.
DAVE: Ho sempre e solo amato lei, Ellen. Era tutto per me.
ELLEN: LAmore per Dave mi ha fatto tornare.


LA TUA DONNA IDEALE.
DAVE: Ellen. Mi manchi cara

COLORE PREFERITO.
DAVE: Il nero? Oppure il bianco? Fino alle ultimissime pagine non mi sarà possibile fare una scelta.
ELLEN: Non ci sono colori dove mi trovo io, solo una luce senza fine, una sensazione di infinite tinte fuse tra loro.

CIBO PREFERITO.
DAVE: La pizza chiaramente.
ELLEN: In vita fu la pizza.

DI QUALCOSA ALL'ALTRO.
DAVE: Potrebbe essere questo il motivo per il quale è comparsa più volte nei miei sogni? Preferisco credere di no, desidero credere di no.
ELLEN: Ti ho sempre amato, fino allultimo istante.

TRE AGGETTIVI PER DEFINIRE L'ALTRO.
DAVE: Unica, bellissima e determinata.
ELLEN: Non ho bisogno di parole, tu lo sai.

UN LUOGO A CUI SEI MOLTO LEGATO.
DAVE: Solito posto, mi raccomando. Non tardare.
ELLEN: Ci sarò.


BEVANDA PREFERITA.
DAVE: Coca Cola
ELLEN: Potrei sembrare sciocca, ma quanto vorrei poter assaporare unultima volta del succo alla pesca

BEVANDA ALCOLICA PREFERITA.
DAVE: Nessuna in particolare.
ELLEN: Non ricordo di aver mai bevuto qualcosa di alcolico.

GIORNO O NOTTE.
DAVE: Giorno e notte.
ELLEN: Giorno.

FAI UN SORRISO.
DAVE: Se chiudo gli occhi ti posso vedere sorridere, proprio come un tempo.
ELLEN: Sono al tuo fianco e vedo il tuo viso ogni istante. Il sorriso è spento, ma può ancora accendersi, fallo per me.

SALUTA L 'ALTRO.
DAVE: Ti amo Ellen.
ELLEN: Ti amo Dave.




Maria Laura Caroniti - La casa de la Abeja



   

NOME: Jeremy

SOPRANNOME: El Jefe

ETÀ: 30 anni


RAPPORTO CON L'ALTRO SESSO: Le donne non sono mai state un problema, anche quando vivevo in California, ed ero appena un chulo de barrio, riuscivo a scoparmi chiunque volessi, anche le fighe di legno che avrebbero dovuto stare lontane mille miglia da uno come me e dagli altri disadattati della pandilla.


LA TUA DONNA IDEALE: (Il sorriso sfrontato di prima per un attimo si appanna, poi lui distoglie lo sguardo e non risponde.)

COLORE PREFERITO: Aj, amico, sei serio?

CIBO PREFERITO: Oddio… (si passa una mano sulla nuca rasata). Cibo cinese, forse.

DI’ QUALCOSA ALL'ALTRO: Ma dove cazzo siamo finiti?

TRE AGGETTIVI PER DEFINIRE L'ALTRO: Leale, diretto, spiritoso.

UN LUOGO A CUI SEI MOLTO LEGATO: León, in quella città sono stato felice come non immaginavo fosse possibile (si incupisce un attimo.)


BEVANDA ALCOLICA PREFERITA: Birra

GIORNO O NOTTE: Notte

FAI UN SORRISO: (Alza un sopracciglio con espressione caustica, poi stira le labbra in un sorriso storto.)


SALUTA L 'ALTRO: Aj, Malo, ci vediamo in un’altra vita.






NOME: Jesús

SOPRANNOME: El Malo

ETÀ: 29 anni


RAPPORTO CON L'ALTRO SESSO: Dopo quello che è successo a Rey, per la prima volta penso a sistemarmi. Non è sbagliato, no? Penso che mi piacerebbe qualcosa di vero. Non mi va di andarmene come un cane ammazzato senza che a nessuno freghi un cazzo di me.

LA TUA DONNA IDEALE: Marta (mentre lo dice, abbassa la voce). Chi è Marta? Lo sapresti se avessi letto la storia, fallo e non domandarmelo più.

COLORE PREFERITO: Ah? (La sua espressione è sconvolta)

CIBO PREFERITO: (Fa una smorfia) Quello che è nel mio piatto!

DI’ QUALCOSA ALL'ALTRO: Mi hanno chiesto il mio colore preferito, ti rendi conto? Anche a te? E non gli hai sparato?

TRE AGGETTIVI PER DEFINIRE L'ALTRO: Preciso, metodico e leale.

UN LUOGO A CUI SEI MOLTO LEGATO: Tijuana, mi ha dato una seconda possibilità.


BEVANDA ALCOLICA PREFERITA: Porfidio añejo

GIORNO O NOTTE: Notte

FAI UN SORRISO: (Si passa una mano nella selva di capelli che gli dà un’apparenza orsina e presto il sorriso si vira in risata).



SALUTA L 'ALTRO: Aj, fratello.


Filippo Mammoli - Oltre la Barriera

NOME.
Lorenzo Rossi

Carl Sain

SOPRANNOME.
Il professore

Il redentore

ETÀ.
Trentasette

Sessantadue

RAPPORTO CON L'ALTRO SESSO.
Ottimo, nonostante qualche grossa delusione

Ottimo. Basta ricordare ogni tanto chi è comanda. La donna è stata creata da Dio per servire luomo.

LA TUA DONNA IDEALE.
Una Caroline senza la fissazione della fede. Intelligente, acuta e innamorata della vita.

Mia moglie, una perfetta cristiana.


COLORE PREFERITO.
Blu, come il mare della mia terra e come loceano che ha originato la vita.

Rosso, come il fuoco purificatore dellInferno che attende gli infedeli.

CIBO PREFERITO.
Spaghetti allo scoglio

Hamburger

DI QUALCOSA ALL'ALTRO.
Rappresenti tutto quello che ho sempre combattuto. Non riuscirai a riportarci nel medioevo.

La tua scienza non servirà a niente quando ti presenterai al cospetto dellAltissimo.

TRE AGGETTIVI PER DEFINIRE L'ALTRO.
Fanatico, violento, retrogrado

Presuntuoso, eretico, fallito

UN LUOGO A CUI SEI MOLTO LEGATO.
Pisa

Il carcere di Angola


BEVANDA PREFERITA.
Caffè

Coca Cola

BEVANDA ALCOLICA PREFERITA.
Vino rosso

Whisky

GIORNO O NOTTE.
Giorno

Notte

FAI UN SORRISO.
Smile

Grrrrrrr

SALUTA L 'ALTRO.
Rilassati, ciao

Va al diavolo!


 -CuorediInchiostro


Commenti

Letture del mese

In piedi, Signori, davanti ad una Donna (William Shakespeare)

Tienimi per mano al tramonto- Herman Hesse

DIALOGO DI TORQUATO TASSO E DEL SUO GENIO FAMILIARE - LEOPARDI- Operette Morali

Recensione "19 Days" by Old Xian

Vola da me - Alda Merini

Review Party: Beauty and the wolf by Giusy Moscato