Recensione : I figli di Danu

Dopo avervi fatto la recensione Pilot per questo libro  sono qui per dirvi finalmente se mi sbagliavo o no.
Ebbene le mie aspettative non sono state deluse e il libro mi è piaciuto dall'inizio alla fine. Ho sentito tutte le emozioni descritte pagina dopo pagina e ho pianto, riso e mi sono spaventata insieme alla protagonista, Penelope.
Anche gli altri personaggi, descritti perfettamente, mi hanno presa allo stesso modo. Ci sono tantissimi personaggi ma vi parlerò solo di alcuni di loro per non rivelarvi nulla di più.

Penelope: Lei è la ragazza che chiunque di noi può essere. Ogni cosa che ha fatto o ha detto l'ho rivista in me. Il suo essere curiosa, il suo essere innamorata e anche la testardaggine e la goffaggine erano in linea con il mio essere. A volte l'avrei presa a schiaffi ma anche io sono da prendere a schiaffi quindi cara Lee siamo pari.

Davon: Lei è l'amica che ho sempre voluto e che sono pochi mesi fa ho trovato. L'amica che ha la soluzione a tutto e che sa sempre apparire al momento giusto. E non posso parlare di Davon senza dirvi di Ben. La sua anima gemella nonchè migliore amico di Lee. Oltre ad essere bello, è simpatico e solare. Non si arrende mai e quando cade è sempre pronto a rialzarsi.

Nat: Lui ... mi sono innamorata nello stesso istante in cui ha aiutato Lee a ripararsi dalla pioggia. Il fratello di Ben. Bello, intelligente ma allo stesso tempo insicuro. Il suo amore per Penelope mi ha accompagnata pagina dopo pagina e la sua determinazione nel volerla salvare mi hanno fatto desiderare qualcuno che fosse esattamente così.

Cris: All'inizio la odiavo. La trovavo una gallina insopportabile ma da circa metà libro mi è piaciuta da morire. Lei è una di quelle donne che vedi e che vorresti strozzare ma che quando le conosci ti rendi conto che sono fragili e dolcissime.


Lo so, magari non avete capito niente di quello che ho scritto e mi prenderete per pazza ma io ho amato questo romanzo. La cura dei dettagli, il mistero, la magia, lo stile scorrevole ... insomma sono rimasta estasiata da questa lettura e  quando mi succede non ho parole per spiegare come mi sono sentita.
Non vedo l'ora di leggere il seguito visto che alla fine ero in una valle di lacrime, ovviamente non mancherò di farvi la recensione.

- CuorediInchiostro 




Commenti

Letture del mese

Recensione "Once Upon A Zombie - Il colore della paura" by Billy Phillips e Jenny Nissenson

Recensione "The Dark Hunt - Il Tempio degli Abissi" by Julia Sienna

Recensione "I figli della tempesta" by Francesca Noto

Recensione Multipla "Caraval" by Stephanie Garber

Review Party: "Dream hunters - Il ponte illusorio" by Myriam Benothman

Blog Tour - Ad ogni costo