Recensione: Destiny- Un amore in gioco di Lindsey Summers

Trama
Puoi innamorarti di qualcuno che non hai mai incontrato?


Per Keeley sarebbe stato già un disastro aver preso il telefono sbagliato, l’ultimo giorno di scuola appena prima di partire per le vacanze estive. Ma il disastro si trasforma in una vera catastrofe quando scopre di aver preso per errore quello dell’odioso, egocentrico Talon, che tra l’altro è appena partito per il ritiro di football… con il suo telefono. Con riluttanza, i due decidono di inoltrarsi reciprocamente i rispettivi messaggi per una settimana. E così, giorno dopo giorno, Keeley inizia a conoscere un altro lato di Talon, che non le dispiace per nulla. C’è molto oltre la facciata dell’atleta sbruffone che la maggior parte delle persone vede. E inizia a esserci molto di più anche nel cuore di Keeley riguardo a Talon. Troppo. Messaggio dopo messaggio, riesce a esprimersi come non le era mai capitato, e sente che potrebbe davvero diventare la persona che ha sempre voluto essere. E quando i due finalmente, dopo sette lunghi giorni, si incontrano per scambiarsi i telefoni, scocca la magica scintilla. Ma, mentre Keeley ha giocato a carte scoperte, Talon nasconde un segreto che li riguarda. Qualcosa che potrebbe cambiare la loro relazione. E quando Keeley lo verrà a sapere, potrà fidarsi ancora di lui?

Recensione 
Iniziato a Colazione, finito prima di Pranzo. 
Destiny è un libro che si legge subito.
La curiosità, il modo in cui è scritto e i personaggi ci portano ad aprire, amare e chiudere il libro dopo qualche ora soltanto.

Quando ho iniziato erano le 9 di mattina e alle 12 ho chiuso il libro con un sorriso e il cuore leggero.
Perchè è questo che fa "Destiny", ti fa divertire, incuriosire ed emozionare così tanto che la mente si svuota di tutto tranne che di Keeley e Talon.

Lo Stile è semplice, ma non infantile come mi sarei aspettata da questo tipo di libro. Anche gli SMS scambiati dai due protagonisti, non sono scritti male e pur mantenendo un tipo di linguaggio colloquiale, non ci sono abbreviazioni che fanno accapponare la pelle. L'autrice è stata abile a portare avanti la narrazione creando qualche aspettativa e aggiungendo un pizzico di mistero, nonostante si tratti di un romanzo rosa a carattere adolescenziale. I personaggi sono tutti ben caratterizzati e di stampo comune, ma che non cadono mai nel banale.
I Personaggi Principali sono due: Keeley e Talon. Entrambi appartengono al mondo dello sport in un modo o nell'altro.
Keeley  è la sorella gemella di Zach, un campione su cui tutti nutrono tante aspettative; una ragazza simpatica, ma anche monotona che passa il suo tempo a procrastinare le decisioni. Ancora non sa cosa vuole nella vita come quasi tutte le ragazze di diciassette anni che esistono al mondo. Ha pochi amici fedeli, un ex ragazzo e una famiglia che la ama. La sua vita passa tranquilla finchè non si intreccia con quella di Talon.
Talon è un ragazzo che nasconde molti segreti. Divertente, bellissimo, intelligente. Ha tutto ciò che potrebbe desiderare, ma a lui non basta. Lui vorrebbe una vita semplice, nella sua Texas dove ha passato l'infanzia con suo nonno tra cacce a tesoro e risate. Sua madre è una donna un pochino ansiosa e all'antica e suo padre è un maniaco del controllo ossessionato dalla popolarità del figlio, così Talon è costretto a fingere giorno dopo giorno di essere qualcuno che non vorrebbe mai essere.
Anche i Personaggi Secondari  sono ben definiti e per la mia gioia, quelli rilevanti sono solo tre.
Nicky, la migliore amica di Keeley. Una secchiona che programma tutto da quando aveva dieci anni.
Zach, la stella della famiglia, il fratello perfetto. Un ragazzo che sa di essere popolare e che ha ambizioni ben precise.
Cecilia, una ragazza che è stata distrutta per vendetta e che ha dovuto cambiare vita.

Tutti loro si muovono in una cittadina tranquilla, con scuole biblioteche e fiere di stagione, descritta abbastanza da poterla immaginare, ma non così tanto da annoiare.

"Destiny" è un romanzo perfetto per questi giorni in cui si sente l'estate e si ha voglia di amare la vita e le sorprese che questa riserva.

-CuorediInchiostro

Commenti

Letture del mese

Recensione "Era una moglie perfetta" by A. J. Banner

Recensione "Dream Magic" by Joshua Khan

Recensione "Lo spazio tra le stelle" by Anne Corlett

Recensione: I capolavori di H.G. Wells

Recensione "Window Beyond the Window" by Lee Aru

Recensione "Ogni cosa a cui teniamo" by Kerry Londsale