Libri Sotto L'Albero: I nostri consigli della settimana



Salve Specchietti, e ben tornati per il secondo appuntamento della rubrica Libri Sotto L'Albero!
In questo giorno di vacanza che da il via a un weekend lungo, il clima delle feste si fa ancora più percepibile.
Che aspettiamo, allora? Mancano solo i nostri consigli per sentirsi ancora più vicini al Natale! (;

Nati due volte - Giuseppe Pontiggia

Trama: Amaro e drammatico, ma anche grottesco, comico e ironico, questo romanzo racconta il rapporto di un padre con il figlio disabile. Guidando il figlio dalla nascita fino all'adolescenza attraverso gli scogli della vita, il padre apprende dal giovane un'arte costruita giorno dopo giorno per sopravvivere alla minorazione: l'arte di vivere non per essere "normali", ma solo se stessi. Attorno ai due protagonisti si muove una piccola folla di personaggi che incarnano le diverse reazioni di fronte all'handicap: l'impreparazione e il cinismo, l'imbarazzo e la stupidità, ma anche l'amore sconfinato e la solidarietà altruistica. Perché i bambini disabili nascono due volte: la prima li vede impreparati al mondo, la seconda è affidata all'amore e all'intelligenza degli altri.

Tre motivi per regalarlo:
1) Perché Pontiggia rinuncia a ogni tentazione patetica o autoconsolatoria, senza cadere mai nell'inutile e falso perbenismo.
2) Perché è un romanzo innovativo, ricco di vitalità ed emozioni, che non vive solo per far commuovere facilmente il lettore, ma riesce a toccare ogni corda del suo animo e fargli provare un vasto spettro di emozioni.
3) Perché l'intelligenza, la forza e la delicatezza di Pontiggia lo rendono capace di affrontare con grande lucidità e umanità un tema che riguarda la condizione dell'uomo.

Lost Inside My Universe
Idol (VIP, #1) by Kristen Callihan
Libby
Ho trovato Killian ubriaco e sdraiato sul mio prato come un principe smarrito. Con la faccia di un dio abbinata all'arroganza, il parassita non vuole andarsene. Sexy, affascinante e giusto un poco sporco, mi sta lentamente logorando, facendomi desiderare di più.

Potrebbe essere mio se osassi rivendicarlo.Il problema è, che il mondo pensa sia loro. Come ti tieni un idol, quando l'intento di tutti è quello di portartelo via?

Killian

Come cantante principale della rock band più famosa del mondo, vivo una vita da sogno. é crollato tutto a causa di una decisione fatale. Adesso è il caos.

Fino a Liberty. é una brontolona, una reclusa - e un poco carina. Cancellalo quello. Ogni volta che la sfioro, è come se mi bruciassi ed è più coinvolgente di tutti i fan, che abbiano mai gridato il mio nome.

Il mondo mi chiede a gran voce di tornare sul palco, ma non sono disposto a lasciarla. Sono riuscito a trovare un modo per far uscire l'eremita dal suo guscio e tenerla con me. Perchè con Libby tutto è cambiato. Tutto.

Trama in lingua originale QUI, ci sono delle piccole libertà di traduzione, che non ledono il significato della trama ne spoilerano maggiormente. Mi scuso per eventuali errori.

Tre motivi per regalarlo:
1) Avete letto "The Heartbreakers" di Ali Novak? (QUI recensione e trama) Allora non potete perdervelo. 
2) é sicuramente più realistico rispetto a quello della Novak. Offre una visione a 360° della fama e di cosa questa comporta. Non è solo divertimento, privilegi o occhiate di ammirazione, ci sono momenti di solitudine ed è semplice cadere in profondi oblii, se non si ha qualcuno con cui affrontare il mondo.
3) Ci sono bellissime riflessioni. Credevo che un libro simile, ( AUTOCONCLUSIVO!!!!! meriterebbe un punto a parte) si sarebbe principalmente curato di illustrare un mondo irragiungibile, ma seppur si possa nascere famosi e condurre una vita da sogno, alla fine siamo tutti uguali, neccesitiamo d'amore.
é già uscito il secondo volume, ma come avevo detto che era autoconclusivo?!, che riguarda solo la storia del menager, Scott, bellissimo personaggio, e la ragazza che riuscirà a far breccia nel suo cuore.


-Iris-
I pattini d'argento-Mary M. Dodge

trama:
Nell'Olanda di metà Ottocento Hans e sua sorella Gretel sono pattinatori eccezionali: volano sulle piste ghiacciate, anche sotto la luce amica della luna, come se ai piedi avessero ali e non i pattini di legno che si sono costruiti da soli. Quello che appesantisce il loro cuore è la preoccupazione per la madre, che porta avanti la famiglia tra grandi difficoltà da quando suo marito, dieci anni prima, ha perso la memoria in un grave incidente su una diga. Ma la generosità, il coraggio e la tenacia possono ottenere quello che il denaro non può comprare, e i pattini d'argento saranno solo uno dei premi da contendere. Vittorie ben più grandi aspettano i piccoli fratelli Brinker, in gara con i loro pattini contro un destino solo apparentemente indomabile e stabilito


Tre motivi per regalarlo:
1) E' un classico dei libri per l'infanzia che probabilmente molti avranno già letto, tornare fra quelle pagine è come riprendersi parte dei ricordi del calore che hanno i tempi passati. E non c'è periodo migliore del Natale, per riposarsi dagli impegni e rilassarsi fra i bei ricordi.
2) Una storia appassionante, che cattura da subito l'attenzione, ed è anche molto dolce.
3) Vengono trattati dei valori molto importanti e che non ci dovremmo mai dimenticare: la lealtà, l'onestà, il sacrificarsi per qualcun'altro, l'umiltà, e potrei elencarne molti altri. Tutti valori che dovremmo ricordarci sempre e che sicuramente si ritrovano nella dolcezza del Natale.

-wonderful fragment°


L'Uomo che Voleva Mettere in Ordine il Mondo - Fredrik Backman

Ove ha 59 anni, vive in Svezia, guida una Saab e vuole morire. Ha perso sue moglie e il suo unico amico si è ammalato e non può più uscire di casa. Il senso del mondo finisce per perdersi in una caotica imprevedibilità. Così Ove decide di farla finita. Ha preparato tutto nei minimi dettagli: ha chiuso l'acqua e la luce, ha pagato le bollette, ha sistemato lo sgabello ma..anche in Svezia accadono gli imprevisti che mandano a monte i piani. Non tutto si può controllare. E questo fa scattare qualcosa dentro Ove. Non sopporta i nuovi vicini molesti, che ogni giorno hanno bisogno di aiuto, e non sopporta più neanche quel gattaccio spelacchiato che si ferma sempre sul suo vialetto. C'è tutta via qualcosa che lo fa desistere dal suicidio: l'amore per sua moglie!

Tre motivi per regalarlo:
1. Se anche voi avete quell'amica perfettina, pignola in ogni aspetto della vita e che rispetta sempre ogni regola questo è il libro giusto. Il protagonista si accerta ogni mattina che tutto sia al suo posto, anche se è consapevole che niente è stato spostato. Per cui il lettore, o la lettrice, si ritrova perfettamente nel romanzo.
2. E' una storia semplice, leggera, ma carica di significati. Senza spoiler vi lascio con questa citazione: "Santo Dio, nel 1889 avevano tirato su la Torre Eiffel, e adesso non sanno progettare una dannata casa a un piano senza fare una pausa per ricaricare la batteria del cellulare?" ... A buon intenditore...
3. Non potete negare a questo punto di non voler sapere se alla fine Ove morirà o no!



Questi erano i nostri consigli della settimana. Quale libri metterete sotto al vostro albero? Scrivetecelo in un commento! (;
Buone Feste!
Libri Riflessi In Uno Specchio

Commenti

Letture del mese

Recensione "Legacy of Darkness - Il pentacolo" by Miriam Palombi

Recensione "SteamBros Investigations - L'armonia dell'Imperfetto" by Alastor Maverick e L.A. Mely

Recensione in Anteprima: Time Deal di Leonardo Patrignani

Recensione "Dream Magic" by Joshua Khan

Recensione "Orphan Black"

Segnalazione: Le uscite di giugno de ilCiliegio Edizioni