Segnalazione "Certi segreti" by Kim Van Kooten

Kim Van Kooten
CERTI SEGRETI
Red Sparrow

Pagine: 256
Prezzo: 17,00 €
Traduzione di Chiara Brovelli
Certi segreti sono troppo grandi per restare nascosti per sempre. Certi segreti chiedono solo di venire alla luce.

È il giorno del quinto compleanno di Puck quando una berlina nera passa a raccogliere lei e la mamma dal marciapiede di un degradato quartiere di Rotterdam. Pochi chilometri, e la sua vita di bambina senza un padre, senza bici e senza un soldo cambia per sempre. Nella imponente villa di Zwijndrecht, con le governanti, il giardino e gli enormi vasi cinesi, la vita scorre opulenta e quasi normale. Se non fosse per l’ostinazione con cui il proprietario, il ricco e impegnatissimo Signor Zio, insiste per lavare personalmente i capelli di Puck tre volte alla settimana. Comincia così, come un disegno infantile un po’ sghembo, pieno di ingenuità e di colori strani, il racconto della piccola Puck. Per assumere, un po’ alla volta, le sfumature sempre più fosche e inquietanti della violenza e dell’innocenza tradita. Kim Van Kooten prende una storia vera e drammatica – quella dell’amica Pauline Barendregt e del suo “aspirante papà” – e la trasforma in un inno alla vita. Capace di dare voce a chi non ne ha e di dare forma a ciò che mai vorremmo vedere. Schizzato al primo posto della classifica dei libri più venduti all’indomani della pubblicazione, Certi segreti è un fenomeno da oltre 60.000 copie vendute in Olanda, acclamato dalla critica e dai lettori.
Ernest Cline fotografato da Dan Winters


Kim Van Kooten (1974) è una nota attrice e sceneggiatrice olandese.
Certi segreti è il suo primo romanzo, ispirato alla storia vera della sua amica Pauline Barendregt.

Commenti

Letture del mese

Recensione "La principessa che credeva nelle favole" by Marcia Grad Powers

Recensione "13 anni dopo" by Kerry Wilkinson

Gemme di Wattpad: Recensione "Amnesia - Morso Meccanico" by xbondola

Recensione "King's Maker" by Haga & Kang Jiyoung

Segnalazione: SEBASTIANO MARRARO - VA TUTTO BENE

Recensione: L'attraversaspecchi - I fidanzati dell'inverno