Recensione: Il cavaliere di bronzo di Fedor Galiazzo

Trama
In epoca medievale, il soldato Galenor parte alla ricerca del padre improvvisamente scomparso; quella che sembra essere una fuga, in realtà nasconde un intreccio molto più complesso e al di fuori del proprio mondo. Ritrovatosi, con la piccola Domiziana, in un universo parallelo abitato da animali antropomorfizzati con i quali i due umani riusciranno a stabilire un rapporto d’amicizia, Galenor e Domiziana scopriranno che il proprio cammino è inevitabilmente destinato a incontrarsi con il loro.


Recensione 

Il medioevo è un periodo difficile da trattare. 
Non puoi cambiarlo.
Non puoi renderlo semplice ... 
Ma puoi stravolgerlo. 
In questo romanzo di Fedor Galiazzo, non ho provato mai noia ma un senso di avventura, il voler scoprire cosa c'è alla fine. 
Mistero ed evoluzione dei personaggi ci accompagnano pagina dopo pagina fino a stravolgere tutte le convinzioni iniziali in una trama ad effetto Matriosca al contrario, dove un qualcosa di piccolo può contenere qualcosa di infinitamente grande. 
L'inizio fa un po' fatica ad ingranare, come in ogni libro dello stesso genere ma se si ha la pazienza di aspettare, si può rimanere sorpresi. 
Nonostante l'appartenenza di base al genere Fantasy, lo scrittore riesce a toccare diverse sfumature letterarie, in particolare "il giallo" e un tocco di "romanzo storico" ( I romanzi storici sono un genere che difficilmente leggo, solitamente li trovo noiosi perchè si divertono ad infilare cose che mai sono accadute realmente, ma visto che qui il periodo storico è solo uno sfondo non mi hanno infastidito certe libertà narrative). 
Le ambientazioni e i personaggi con i loro background sono ben presentati ma a volte lo stile di scrittura è risultato poco scorrevole (cosa che non deve lasciarvi intimidire poichè è il primo romanzo dell'autrice che ha dimostrato comunque una buona fantasia e capacità di azione.)

Non mi resta che consigliare questo romanzo a chi vuole qualcosa di diverso e che non ha paura di forzare un po' il cervello. 
-CuorediInchiostro


Commenti

Letture del mese

Recensione "Once Upon A Zombie - Il colore della paura" by Billy Phillips e Jenny Nissenson

Recensione "The Dark Hunt - Il Tempio degli Abissi" by Julia Sienna

Recensione "I figli della tempesta" by Francesca Noto

Recensione Multipla "Caraval" by Stephanie Garber

Review Party: "Dream hunters - Il ponte illusorio" by Myriam Benothman

Blog Tour - Ad ogni costo