Un riflesso sulle copertine


Si dice che l'abito non fa il monaco, ma anche l'occhio vuole la sua parte!
E' sbagliato giudicare un libro dalla copertina e dalla grafica interna? E valutare quest'ultima in base al contenuto? 
Proprio da queste domande, dubbio amletico con cui ogni lettore si trova, prima o poi, a scontrarsi inesorabilmente, nasce la rubrica Un riflesso sulle copertine.



Commenti

Letture del mese

Recensione "Chiamami col tuo nome" by André Aciman

Recensione "Dark Heaven" by Juns

Recensione "La mia vita è un paese straniero" by Brian Turner

Dal 30 gennaio torna in libreria SHARON PIVETTA

Recensione "Electric Dreams" by Philip K. Dick

Segnalazione: Novità in casa Les Flaneurs