Festa dell'Unicorno, centro storico di Vinci!

Ventiquattro luglio, ci dirigiamo verso Vinci, un piccolo comune in provincia della bellissima Firenze (mia città natale). 
Ogni anno nel centro storico si svolge una festa particolare, chiamata "Festa dell'Unicorno". Si tratta di una fiera fantasy dove possiamo trovare cosplayer e gare di cosplay, un'eccessiva e ben accetta quantità di punti ristoro e banchi che vendono gadget di ogni tipo. Vi giuro che avrei speso il mio intero conto in banca per tutti i gadget di Harry Potter e de Il Trono di Spade che ho trovato.
Dato l'eccessivo caldo della giornata di ieri abbiamo deciso di arrivare nel tardo pomeriggio ma nonostante ciò i banchi non avevano terminato quello che avevano e abbiamo anche potuto assistere al concerto dei Nanowar Of Steel, che personalmente non trovo di mio gusto, ma che sono piaciuti molto a chi mi ha accompagnata.
I punti ristoro erano appunto molti. E vendevano dal classico e intramontabile hot dog ai panini con la porchetta e la sangria servita dentro un corno che potevi portarti a casa. 

A mio parere il costo del biglietto d'entrata era un po' troppo elevato, ad una non troppo modica cifra di 12 euro. Anche se, sentendo il parere di chi ci si reca tutti gli anni, sembra che per questa volta sia stata organizzata meglio. Le navette per arrivare in cima erano più frequenti (Vinci è un paese quasi tutto salite e discese) e i bagni più puliti (fondamentale a mio parere). Facendo il paragone con il Lucca Comics and Games, risulta forse un pelino più giusto, in quanto le due fiere sono molto simili fra loro. L'unica, forse fondamentale, differenza è che quella di Lucca è incentrata sui fumetti. Ma per chi ci si reca per vedere cosplay e farsi un giretto senza entrare negli stand, forse 20 euro sono un po' esagerati. 

Tutto sommato, sono rimasta contenta dell'esperienza, e dei miei acquisti. Regà, vado matta per i FunkoPop e volendo collezionare tutti quelli di Harry Potter, non potevo fare a meno di comprarne almeno due :D In molti, vedendo il mio tatuaggio dei Doni della Morte, cercavano di avvicinarmi per vendermi qualsiasi tipo di gadget, ma non potevo certo tornare a casa con il portafoglio vuoto.. o forse si?! Vi lascio un paio di foto di quello che abbiamo visto e di quello che ho acquistato. 

Mi scuso per il post breve, ma non c'è molto da raccontare. Vi consiglio di andarci il prossimo anno e di godervela come ho fatto io, in compagnia di ottime persone!


-wonderful fragment°

  




Commenti

Letture del mese

Recensione "Once Upon A Zombie - Il colore della paura" by Billy Phillips e Jenny Nissenson

Recensione "The Dark Hunt - Il Tempio degli Abissi" by Julia Sienna

Recensione "I figli della tempesta" by Francesca Noto

Recensione Multipla "Caraval" by Stephanie Garber

Review Party: "Dream hunters - Il ponte illusorio" by Myriam Benothman

Blog Tour - Ad ogni costo