Recensione: Tales of Demons and Gods di Mad Snail

Ucciso dal Saggio Imperatore (Sage Emperor) e reincarnatosi nel suo vecchio io tredicenne, a Nie Li è stata data una seconda occasione.
Una seconda opportunità per cambiare ogni cosa, per salvare la sua amata e la sua cara città. Dovrà di nuovo combattere contro il Saggio Imperatore e vendicare la propria morte.
Con la vasta conoscenza da lui accumulata nella sua precedente esistenza, avrà in tal modo un nuovo punto di partenza.
Coltivando la più forte delle tecniche di coltivazione, brandendo i più forti spiriti demoniaci, dovrà raggiungere l'apice delle arti marziali.
Le ostilità del passato verranno ridefinite in questa nuova vita.
" Dato che sono tornato, diventerò il Re degli Dei che domina su ogni cosa. Che tutto il resto tremi sotto i miei piedi! "


" Tales of Demons and Gods" (a seguire TDG) è una light novel cinese. I capitoli di questo racconto vengono pubblicati ogni giorno, a volte anche più di uno, nella stessa giornata.
È davvero, quindi, impressionante la velocità con cui queste storie, dato che solitamente questo metodo di pubblicazione è applicato a tutti i racconti di questo genere, vengono scritte e pubblicate.
Da questa opera è stato tratto anche un manga, dall'omonimo titolo. Avevo, infatti, prima trovato questo e me ne ero subito innamorata tanto da andare a cercare le raw in cinese, dove seppur non capissi nulla mi gustavo i disegni e costruivo castelli per aria, pur di riuscire a intendere cosa stesse accadendo.
Poi però, tra gli incomprensibili commenti, è apparso un link.
La mia disperazione ha raggiunti livelli inimmaginabili nello scoprire che esisteva una light novel e che pure possedeva più di 400 capitoli, contro gli 80 (formati però solo da una decina di pagine) del manga.
Ma dopo qualche giorno l'illuminazione, doveva esserci qualcosa in inglese, data la fama che questa lettura aveva!
Difatti, 360 capitoli (sempre in continua traduzione) dopo e due settimane in esilio dalla civiltà, più una mente ormai più inglese che italiana, eccomi qui, a recensirlo.


Nie Li
Nie Li è un personaggio che entra nel cuore. È il più debole, uno tra gli studenti più poveri e proprio per questo, nella precedente vita vi ha impiegato moltissimi anni a raggiungere un livello di arti marziali tali, da potersi considerare "arrivato". Ma non è bastato, in primis perché come dice la trama è stato ucciso dall'Imperatore Saggio (mi suona tanto strano in italiano...) e in secondo luogo perché non è riuscito a riportare in vita nessuno dei suoi amici, nè la ragazza che amava.
Quindi immaginatevi la sorpresa di questo, nel risvegliarsi in classe, con tutti ancora presenti e la città che ancora non ha subito nessun attacco da parte dell'orda dei Demoni, che l'aveva portata alla distruzione.

Forse, dovrei però anche dirvi che il mondo di cui Glory City fa parte (la città di Nie Li) è differente dal nostro. Principalmente su questo sono schierate due grandi forze: quella umana, sempre più debole e in declino, in quanto sparsa per i differenti sotto reami che costituiscono questo universo e che pare non aver modo di comunicare tra i vari insediamenti, e quella demoniaca. La seconda pare essere, invece, ovunque e costituisce la minaccia più grande per Glory City, che era, infatti, stata spazzata via da questa, nella precedente vita di Nie Li. 
Ma gli spiriti demonici sono, però, importanti fattori per la crescita di una persona.
Le abilità sono divise, in più gradi, andando così a creare una struttura gerarchica, che per ora non pare ancora del tutto avere una sommità...dato che spunta sempre qualche nuovo livello, sempre più difficile da raggiunge. L'astuzia e la conoscenza di Nie Li non è da sottovalutare comunque.
Arrivato alla conclusione che da solo subirebbe lo stesso destino, della precedente vita, decide di mettere assieme una squadra di amici, che guiderà tutti verso la crescita delle proprie coltivazioni, in modo che possano poi spalleggiarlo nella lotta con l'Imperatore.

Le coltivazioni sono come una formula, che va a forgiare l'anima. Ne esistono moltissime di queste e Nie Li pare un'enciclopedia vivente, ma ognuna ha caratteristiche differenti che meglio si approcciano a seconda delle qualità che l'essenza vitale possiede.

La conoscenza del protagonista non si ferma ovviamente qui. È talmente vasta che moltissimi dei personaggi che incontriamo ne rimangono affascinati, a volte anche un poco impauriti.
Principalmente lo vedremo comunque alle prese con iscrizioni, alchimia, strategie di marketing e astuzie da stratega.


Ye Ziyun
Per quanto riguarda gli altri personaggi sono davvero molti.
Un consiglio, soprattutto se non siete abituati ai nomi cinesi con cui è facile fare confusione, dato che a me per lo meno, non restano troppo impressi a meno che non legga di questi trecento volte, è di leggere prima il manga; così da associare l'immagine al personaggio, almeno all'inizio.
Xiao Nieg'er
Principalmente troviamo comunque due migliori amici (Du Ze e Lu Piao, successivamente ve ne si aggiungerà un terzo, Duan Jian) e due ragazze (Xiao Nieg'er e Ye Ziyun). Ye Ziyun è la famosa amata, morta per salvarlo, precedentemente, ma si scopriranno anche fatti riguardanti a Xiao Nieg'er, sufficienti a far battere il cuore del protagonista e dar vita a un triangolo d'amore... bisogna però considerare che, a parte Nie Li (che ha solo il corpo di un tredicenne alla fine), hanno tutti sui tredici anni e non crescono molto, senza dubbio non quanto nella coltivazione, quindi sono tutto sommato piccoli, anche se ci troviamo in una sorta di era feudale, quindi è normale sposarsi dopo due o tre anni. 
Du Ze
È comunque nella norma essere fidanzati, ma il secondo punto è che non vi è la monogamia, quindi sì, si shippa Nie Li con chi più ci piace, ma alla fine, dato il suo modo d'imporsi con la sua conoscenza, potrebbe benissimo sposarle entrambe e anzi... di questo passo ce ne sarà anche una terza, dato che sbucano ragazze da ogni dove.


Lu Piao
Riguardo gli archi narrativi, considerando il numero dei capitoli, sono moltissimi. Vi sono però anche alcune voci in giro, ma sono solo cospirazioni anche se hanno un fondo di verità, che l'autore si stufi facilmente. Parte in quarta e poi cambia moltissime volte. In TDG non credo affatto, però che questo porti una qualche sorta di svantaggio nel racconto, anzi a me è risultata avvincente, piena di twist e interessante ogni qualvolta si presentava un problema. È anche vero, però, che Mad Snail pare non essere molto portato per la stesura dei finali, ma preferisca dare sbrigative conclusioni ed iniziare un altro lavoro...

Detto questo posso assicurarvi che questa light novel è piena di originalità. È un fantasy diverso dal solito, ma che denota comunque i tratti essenziali di questo. Abbiamo un protagonista che non è il più forte da subito, ma che sappiamo essere il cavallo vincente in quasi ogni situazione. Sappiamo che deve compiere un viaggio e che non sarà solo. C'è un nemico irraggiungibile, ma ce ne sono molti da battere per arrivare a questo, lungo la strada. E ci sono dei cambiamenti. Oggetti che più non si trovano o vengono scovati in questa vita, anziché in quella passata, persone che diventano alleati e non si trasformano nelle persone crudeli che un tempo, per Nie Li erano state.
Niente è scritto, ma Nie Li ha il potere di tenere la penna tra le mani e decidere che strada intraprendere, come ciascuno di noi, solo con una più ampia visione degli avvenimenti futuri.




 Lost Inside My Universe

Per ulteriori info: http://wiki.wuxiaworld.com/index.php?title=Tales_of_Demons_and_Gods

http://tales-of-demons-and-gods.wikia.com/wiki/Home


Commenti

  1. SIIIIII, adoro questo libro, lo avevo scoperto come manhua, ma poi ho trovato anche il libro XD,AAHAHAHAHA.
    Ah, e settimana scorsa ho trovato anche il cartone animato, però è molto corto arriva solo a prima dell'esame, o come si chiama.

    RispondiElimina

Posta un commento

Letture del mese

Recensione "Once Upon A Zombie - Il colore della paura" by Billy Phillips e Jenny Nissenson

Recensione "The Dark Hunt - Il Tempio degli Abissi" by Julia Sienna

Recensione "I figli della tempesta" by Francesca Noto

Recensione "Piccante e delizioso" by Anna Grieco e Alexia Bianchini

Review Party: "Dream hunters - Il ponte illusorio" by Myriam Benothman

Blog Tour - Ad ogni costo