Recensione : La principessa e il ranocchio

Trama
Tiana è una bambina di colore figlia della sarta Eudora, che confeziona abiti per l'amica di Tiana, Charlotte, la figlia di Eli "Gran Papà" la Bouff, un ricco signore del luogo. Ella condivide il sogno del padre James: aprire un ristorante tutto suo. Tiana cresce, e purtroppo il padre muore prima che il sogno si sia realizzato. La ragazza crede fermamente in questo sogno, e lavora giorno e notte per accumulare abbastanza denaro con cui acquistare un locale.  Intanto il principe Naveen di Maldonia giunge in città , seguito dal valletto Lawrence, per recarsi a villa La Bouff dove si terrà un ballo mascherato. S'imbatte però in un individuo che all'apparenza sembra un balordo da due soldi,  il Dr. Facilier che lo trasforma in un ranocchio convincendo Lawrence a prendere le sembianze di Naveen. Cosa unirà queste due persone totalmente diverse? Riuscirà Tiana a realizzare il suo sogno? E Naveen troverà quello che cerca?



Recensione
Io mi sono sempre domandata : Ma le principesse come devono essere? 
La coda come Ariel non posso averla e di dormire come Aurora non se ne parla ... voglio giocare io. 
Cenerentola è un pochino a caso, se perdo una scarpa mamma si arrabbia; Mulan mi piace ma piace anche a Cuore e dopo come si fa, mica possiamo litigare? Quindi mi prendo Tiana perchè essere come lei andrebbe benissimo. 
Tutte le persone al mondo hanno un sogno e lei mi ha insegnato che con un po' di buona volontà i sogni si possono realizzare (E magari nel frattempo trovo anche il principe) . 
Mi sono piaciuti tantissimo i disegni e il messaggio che la Disney ha voluto lanciare con questo cartone. In pochissimo tempo ha toccato temi come la differenza della pelle e il lavoro femminile che viene sempre apprezzato poco (Tiana faceva minimo due lavori eppure era sempre povera). 
Un'altra cosa che mi è piaciuta è che la storia non è ambientata in un castello chissà dove ma in un posto che da grande mi piacerebbe visitare. 
Ho pianto tanto verso la fine per la morte di Ray, anche se ho capito che è andato a stare con la sua Stella Evangeline. 
Le canzoni sono bellissime, infatti mi capita di canticchiarle anche durante il giorno come moltissime delle canzoni Disney che amo tanto. Spero che tutti capitate l'importanza di vedere cartoni come questo che aiutano a sognare e a capire determinate cose. 




Spero che questa mia prima recensione vi sia piaciuta. 
Fatemi sapere cosa ne pensate ^_^
Baci, Lily. 

Commenti

Letture del mese

Recensione "Once Upon A Zombie - Il colore della paura" by Billy Phillips e Jenny Nissenson

Recensione "The Dark Hunt - Il Tempio degli Abissi" by Julia Sienna

Recensione "I figli della tempesta" by Francesca Noto

Recensione "Piccante e delizioso" by Anna Grieco e Alexia Bianchini

Review Party: "Dream hunters - Il ponte illusorio" by Myriam Benothman

Blog Tour - Ad ogni costo