Intervista Doppia - Dark Zone : Giacomo Ferraiuolo

NOME.
C. Cristian
N. Nora

SOPRANNOME.
C. Non credo di averne uno.
N. Sì Cristian, sei il mio angelo, sei diverso da loro. Ti ricordi quando ci siamo incontrati la prima volta? Credevo fossi fatto della loro stessa pasta...mi sono ricreduta. Riguardo i miei soprannomi, preferisco non parlarne. (s’incupisce)

ETÀ.
C. 30
N. a una donna non si chiede (Nora ammicca un'espressione dolce cercando di nascondere dietro il suo sorriso l'età che avanza)

RAPPORTO CON L'ALTRO SESSO.
C. Ora sono single, preso dal mio tirocinio presso l’ospedale.
N. Adoro il sesso, e gli uomini adorano il mio corpo. Posso ancora sentirli che mi afferrano e che mi amano, venerandomi come una dea.

IL TUO UOMO IDEALE.
C. Non sono gay (Scoppia a ridere)
N. Un uomo pronto a comprendermi e non trattarmi come un pezzo di carne.

COLORE PREFERITO.
C. il bianco.
N. il nero, mi ricorda loro, i miei amanti invisibili, le loro frasi sussurrate con timidezza nelle mie orecchie, le loro carezze gelide sulla pelle.

CIBO PREFERITO.
C. Pizza
N. Una bella limonata fredda, quest’estate è molto afosa!

DI QUALCOSA ALL'ALTRO.
C. Credo che oltre quello che si dica di lei, ci sia una realtà fatta di dolore e perdita. (la guarda con occhi tristi)
N. Aveva bisogno di me…lo ho avuto, e ora ho capito che è diverso da tutti gli altri.

TRE AGGETTIVI PER DEFINIRE L'ALTRA.
C. Vittima…Forte…Sofferente.
N. Diverso… Dolce…Salvatore.

UN LUOGO A CUI SEI MOLTO LEGATO.
C. L’ospedale dove lavoro, il mio futuro e la mia carriera.
N. Casa mia.

BEVANDA PREFERITA.
C. Caffè.
N. qualcosa di dissetante.

BEVANDA ALCOLICA PREFERITA.
C. non bevo alcolici
N. Gli alcolici mi ricordano torture e dolori.

GIORNO O NOTTE.
C. Giorno!
N. Notte! Le mie amate ombre!


FAI UN SORRISO.
C. fa un sorriso composto.
N. inizia a muovere le ciglia mentre la bocca si piega leggermente verso l'alto assumendo un’espressione grottesca.


SALUTA L 'ALTRO.
Si danno un timido bacio sulle labbra e delle lacrime bagnano le loro guance.


-CuorediInchiostro

Commenti

Letture del mese

Recensione "La canzone di Achille" by Madeline Miller

Intervista al figo #8 - Mark Carter

Recensione "Avialae" by Lucid

Recensione "Nothing Tastes as Good" by Claire Hennessy

Novità in libreria - Les Flaneurs Edizioni

Recensione doppia "Recessive" by Irene Grazzini