Recensione "Wolf in the House" by Park Ji-yeon


Wolf in the House è un manhwa di genere BL creato e disegnato da Park Ji-yeon e pubblicato su Lezhin. La storia è composta per ora da un'unica stagione di 31 episodi e un extra, ma è già stata confermata per una season two e riprenderà, dopo un piccolo hiatus, ad aprile 2018.

Dopo essere finalmente uscito da una relazione di tira e molla durata ben dieci anni, Minsuk decide di adottare un husky siberiano di nome Bexan per segnare l'inizio della sua nuova vita da single. Non vede l'ora di poter accudire il suo nuovo amico a quattro zampe, coccolarlo, portarlo fuori per una passeggiata... Peccato che Bexan non è proprio un cane qualunque. E Minsuk non sa che sorpresa lo aspetta al calar della notte.

Wolf in the House è un manhwa che ho dovuto leggere due volte per poterlo cogliere a pieno. Non perché sia troppo complesso o simili, solo si è dimostrato abbastanza diverso da come lo immaginavo, che per entrarci davvero e innamorarmene alla follia ho avuto bisogno di una maratona intensiva di ripetizione.

Da brava amante del fantasy mi aspettavo sì uno yaoi, ma anche una preponderanza all'azione e all'elemento fantastico. Invece per quanto la natura di Bexan sia il cardine attorno cui ruota la storia, il manhwa è una vera e propria immersione e riflessione sull'umanità. In tutti i suoi aspetti.
Attraverso le parole, i pensieri, il vissuto, le scelte e le emozioni dei protagonisti, e degli importantissimi personaggi secondari, insieme all'autore noi lettori ci interroghiamo su cosa significhi essere umani, anche negli aspetti più banali e quotidiani, su cosa sia e cosa non sia l'amore, su quante complicate sfumature possono avere l'affetto e l'odio, e così via.

Uno degli aspetti che ho adorato del manhwa è che nonostante la trama non sia particolarmente carica di avvenimenti (ma mai vuota, piatta o lenta, per carità), nella sua interezza dà la forte e fondata sensazione di essere concentrato e pieno di contenuti. Cosa che in effetti è.
Questo perché approfondisce così tanto i personaggi che proprio così riesce a espandersi in mille e più direzioni. E io non so davvero come resistergli: tocca tutti i miei punti deboli e mi fa capitolare ogni volta.

Wolf in the House è una storia che scalda cuore e anima con i suoi contenuti, avvenimenti e personaggi; ma anche con i suoi particolarissimi disegni, solo all'apparenza stilizzati e assolutamente bellissimi. Ma è anche una storia dalle mille anime, e coglierle tutte è sempre una calda sorpresa.

Park Ji-yeon ha dichiarato di essere giunto circa a metà della storia e che ci sono ancora alcuni aspetti che vuole approfondire e analizzare. Inutile dire che non vedo l'ora di scoprire dove ci porterà questo viaggio.
Buona lettura!



Commenti

Letture del mese

Recensione "Warm Bodies" by Isaac Marion

Recensione "La gemella sbagliata" by Ann Morgan

Tienimi per mano al tramonto- Herman Hesse

Recensione “La melodia delle piccole cose” by Carlotta Pugi

Recensione "Il Cuore Dello Sposo" by Elisa Costa

Recensione “Se tu vai via, porti il mio cuore con te” by Silvia Gianatti