Giornata Autore: The Dark Zone . #1)Alessandra Cigalino












In collaborazione con "The Dark Zone" ospitiamo Alessandra Cigalino per la prima giornata autore. 
Scopriamo insieme sinossi e intervista doppia.

Sinossi
‘Dopo la morte del padre, è il tempo per Elizabeth di dar prova del suo coraggio, cercando di imporre le proprie capacità nei vari colloqui di lavoro, a Londra, a soli diciott’anni.
La sua caparbietà però non ha fatto i conti con l’incontro di sguardi che da quel preciso istante inizia a farle vedere il mondo con gli occhi dell’amore di cui ha sentito parlare, ma che non ha ancora provato direttamente in prima persona.
Ma ogni giorno che passa, pur provando verso di lui un interesse ‘nuovo’, Elizabeth inizia ad avvertire qualcosa di misteriosamente indescrivibile che lo rende ancora più affascinante e le fa capire quanto voglia essere partecipe della sua esistenza.
Elizabeth entra così a far parte di un nuovo mondo, dove la musica ha un ruolo fondamentale e parla attraverso le note di un canto d’amore tra due ragazzi, accomunati essenzialmente dal loro stesso identico modo di amarsi, utilizzando anche la poesia come mezzo per unire le loro ‘epoche’.
‘Lui’, forte demone immortale, con un’unica debolezza: Elizabeth!
‘Lei’, indifesa e fragile umana, colma di dubbi e di incertezze, con un’unica forza: William!
Per vivere il loro amore saranno disposti a scendere a ‘compromessi’?
E quale segreto rende così diverso William dagli altri demoni immortali di Mc Call?


Intervista
NOME
W. William
F. Fabrizio

SOPRANNOME
W. Will
F. Fabri

ETA’
W. Ho superato i ‘100’ da un po’.
F. Ventuno.

RAPPORTO CON L’ALTRO SESSO
W. Di assoluta stima e rispetto. Ma, pur essendo da un Secolo su questa terra, ho avuto un solo approccio importante.
F. Ho un ottimo rapporto con l’altro sesso, ma… scusate, ha detto davvero ‘un solo approccio importante’ quello là? Ma chi vuole prendere in giro?

LA TUA DONNA IDEALE?
W. Non credevo nemmeno di poterne avere una fino a quando non ho incontrato “Elizabeth”!
F. La mia donna ideale deve essere dolce, sincera, in grado di farmi alzare al mattino con il pensiero costante di lei al mio fianco. Ma quando ti rendi conto che quella donna esiste e che è la tua amica del cuore… ma è stata ammaliata da uno che non dovrebbe nemmeno sfiorarla… scusate! Passiamo alla prossima domanda, per cortesia?

COLORE PREFERITO:
W. Il verde.
F. Azzurro.

CIBO PREFERITO:
W. Tutti i dolci, ma in modo particolare vado matto per la torta di mele… soprattutto quella preparata da Beth!
F. Tutto ciò che riguarda la cucina piccante. Sono latino-americano, di origini quindi ispaniche, e il mio piatto preferito sono le fajitas con pollo.
DI’ QUALCOSA ALL’ALTRO:
W. Cercati un’altra ballerina.
F. Cercati un’altra ragazza da ammaliare con i tuoi occhi!

TRE AGGETTIVI PER DEFINIRE L’ALTR0:
W. Arrogante. Presuntuoso. Invadente.
F. Appiccicoso. Troppo sdolcinato. Troppo antico!

UN LUOGO A CUI SEI MOLTO LEGATO:
W. Il Piccadilly Circus a Londra: il primo bacio di Elizabeth.
F. Perfetto! Grazie tante! Adesso, ogni volta che passerò da quelle parti mi verrete in mente voi due che… Ah! Lasciamo stare, va, che è meglio! Beh, per me, Basiglio… perché lì ho conosciuto Beth e lì ho deciso di restare perché ci abita… anzi ci abitava lei.

BEVANDA PREFERITA:
W. Acqua naturale (accenna un sorriso e diventa rosso in volto, vagando con lo sguardo verso un'altra direzione).
F. Coca cola.

BEVANDA ALCOLICA PREFERITA:
W. Lo scotch whiskey dello Speyside, in Scozia, prodotto con malto puro.
F. Scusate, ma dobbiamo chiamarlo ‘Lord’ quello là? Ma dai! Tiratela meno! Sono un ballerino e, come tale, preferisco evitare di bere alcolici. Mai bevuto neanche un goccio di vino.

GIORNO O NOTTE:
W. Da quando ho conosciuto Beth, posso dire ‘entrambi’, perché lei è in grado di illuminare ogni istante della giornata.
F. Giorno. Il sole, il caldo, la giornata vissuta dai primi raggi del mattino. Adoro la luce.

FAI UN SORRISO:
William sorride timidamente, riuscendo ad ammaliare con lo sguardo penetrante e facendo comparire una deliziosa fossettina.
Fabrizio solleva le labbra, facendo addirittura intravedere il candore della perfetta dentatura che risalta maggiormente sul suo viso bronzeo.

SALUTA L’ALTRO:
W. Addio!

F. A mai più, spero! 


Cosa ne dite? Continuate a seguirci ... alla prossima tappa <3
- Libri riflessi in uno specchio 


Commenti

  1. Grazie di cuore per la grandiosa opportunità! Mi sono proprio divertita!!!

    RispondiElimina
  2. Do you love Coke or Pepsi?
    SUBMIT YOUR ANSWER and you could get a prepaid VISA gift card!

    RispondiElimina

Posta un commento

Letture del mese

Recensione "Once Upon A Zombie - Il colore della paura" by Billy Phillips e Jenny Nissenson

Recensione "The Dark Hunt - Il Tempio degli Abissi" by Julia Sienna

Recensione "I figli della tempesta" by Francesca Noto

Recensione "Piccante e delizioso" by Anna Grieco e Alexia Bianchini

Review Party: "Dream hunters - Il ponte illusorio" by Myriam Benothman

Blog Tour - Ad ogni costo