Recensione “Di tutti quegli occhi” by Veronica Pigozzo


Trama: 

Emma Craft non ha più sogni nel cassetto, li ha abbandonati tanti anni prima, sostituendoli con una regola ferrea: niente relazioni importanti, niente progetti a lungo termine.
Quando la sua coinquilina si trasferisce a casa del proprio ragazzo, a lei non resta che traslocare dall'amica Madison e dal suo gemello, William Dale. La convivenza sembra procedere alla grande, almeno finché Emma non riceve l'invito di un    corteggiatore.
Amore o possessività? Gelosia o       invidia?
Per scoprirlo, Will dovrà restare a guardare da lontano, ma un impulso indecifrabile lo metterà di fronte alla prova più ardua della sua vita. Razionale, benevolo, presente, lui ha sempre la soluzione a portata di mano, ma forse questa volta non sarà così semplice...
La città di Gadsden, Alabama, è pronta a ospitare una nuova storia d’amore, romantica e intensa.


Nella vita ho percorso strade, ho corso per molte persone,ho lavorato per vederle sempre felici, eppure di tutti quegliocchi, i soli che mi importi di veder brillare,per me stesso soltanto, sono i tuoi.

Recensione
Care lettrici,
questa settimana vi parlerò del secondo capitolo della Stars Wounds Series (secondo di quattro libri autoconclusivi, ma collegati tra loro) scritto da Veronica Pigozzo ed editato da Les Flaneurs, “Di tutti quegli occhi”.
Con molto piacere e con tante aspettative, sono tornata in Alabama, curiosissima di conoscere più a fondo Psyco-Ginger, gentilmente soprannominata così da Jax.
Chi, come me, ha già letto “In ogni tuo segno”, ha già avuto il piacere di fare la conoscenza della Rossa fiammante, migliore amica di Lys tutto pepe, che ha sempre la battuta giusta al momento giusto e che non esita nemmeno un secondo quando si tratta di intercedere per le persone che ama.
Ma davvero la vita di Emma è tutta rosa e fiori? Cosa si nasconde dietro quegli “occhi di giada”, dietro la passione per Dirty Dancing e una cameretta piena di peluches come quella di un'adolescente?
Beh, io vi consiglio vivamente di scoprirlo!
Un personaggio che già mi aveva incuriosito al fianco di Lys, trova il suo giusto spazio, in una storia tutta sua, profonda, a tratti struggente, romantica e coinvolgente.
La nostra amatissima rossa, nasconde dietro quel sorriso sgargiante le sue fragilità, i mostri del suo passato, i brandelli di cuore che le rimangoni. Nessuno senza il suo permesso può entrare in contatto con la vera essenza di Emma, o per lo meno, questa è la sua convinzione. Chissà cosa riuscirà a combinare il suo coinquilino Will di fronte al corteggiamento serrato di Weston, un collega di lavoro di Emma… Eh ma io non ve lo posso svelare! Vi assicuro però che la storia di Emma vi appassionerà e sono sicura che anche il vostro cuore, come il mio, batterà inevitabilmente per due occhi al cioccolato…

Letto tutto d'un fiato, nonostante avessi mille altre cose da fare, trascinata dalle fortissime emozioni che si alternano durante lo svolgimento della trama. Apprezzo molto lo stile di Veronica; diretto, asciutto, ironico ma anche commuovente ed estremamente discreto, quando si tratta di temi delicati.

Tutti, anche i più forti, quelli che ridono sempre soprattutto, hanno bisogno di aiuto a volte. Quello che ho capito io dopo aver letto questo romanzo, è che se abbiamo la fortuna di avere delle persone valide e che ogni giorno ci domostrano il loro amore per noi, non dobbiamo lasciarcele scappare.

Vi auguro buona lettura!

Mil Palabras

Commenti

Letture del mese

Recensione “Viking Chronicles, l'Ascesa” di Andretta Baldan

Recensione in Anteprima: Il senso della colpa

Recensione: 100 attimi di imperfetta felicità

Riflessi di Wattpad: Recensione "OCIGAM. La pietra dello spirito" by marswan_

Recensione "Ordinary Men" by Lesh

Recensione "Following Namsoo to the Bathhouse" by Cuke Soap