Libri da Ombrellone- Frammenti da Spiaggia 2.0 [28-08-2017]


Salve Specchietti,
E' arrivato un altro lunedì di questa estate che, ahimè, si sta velocemente avviando alla sua conclusione. Ma noi non demordiamo, e più cariche che mai apriamo questa nuova puntata della rubrica Libri sotto l'ombrellone- Frammenti da Spiaggia.
Ecco i nostri consigli di oggi:

Gli ingredienti segreti dell'amore - Nicolas Barreau

Trama
Le coincidenze non esistono. Aurélie Bredin ne è sicura. Giovane e attraente chef, Aurélie gestisce da qualche anno il ristorante di famiglia, Le Temps des cerises. È in quel piccolo locale con le tovaglie a quadri bianchi e rossi in rue Princesse, a due passi da boulevard Saint-Germain, che il padre della ragazza ha conquistato il cuore della futura moglie grazie al suo famoso Menu d’amour. Ed è sempre lì, circondata dal profumo di cioccolato e cannella, che Aurélie è cresciuta e ha trovato conforto nei momenti difficili. Ora però, dopo una brutta scottatura d’amore, neanche il suo inguaribile ottimismo e l’accogliente tepore della cucina dell’infanzia riescono più a consolarla. Un pomeriggio, più triste che mai, Aurélie si rifugia in una libreria, dove si imbatte in un romanzo intitolato Il sorriso delle donne. Incuriosita, inizia a leggerlo e scopre un passaggio del libro in cui viene citato proprio il suo ristorante. Grata di quel regalo inatteso, decide di contattare l’autore per ringraziarlo. Ma l’impresa è tutt’altro che facile. Ogni tentativo di conoscere lo scrittore – un misterioso ed elusivo inglese – viene bloccato da André, l’editor della casa editrice francese che ha pubblicato il romanzo. Aurélie non si lascia scoraggiare e, quando finalmente riuscirà nel suo intento, l’incontro sarà molto diverso da ciò che si era aspettata. Più romantico, e nient’affatto casuale. Con mano fresca, leggera e piena di passione, Nicolas Barreau mescola amore, un pizzico di mistero, lo charme di Parigi e la sensualità della cucina per regalarci una storia tenera e gustosa, che nutre e scalda il cuore.

Tre motivi per leggerlo:
1) Fresco, frizzante, colorato proprio come un cocktail estivo.
2) Delicato e poetico, mescola amore, mistero e lo charme della città dell'amore in una lettura assolutamente piacevole.
3) Perché è pieno di speranza e ci ricorda di non smettere mai di credere che la migliore delle coincidenze possa accadere quando meno ce la aspettiamo.



-Iris-

Trama:

Nel Medioevo leggendario del cattolicesimo monastico si snoda la storia dell'amicizia fra il dotto e ascetico Narciso, destinato a una brillante carriera religiosa al riparo dalle insidie del mondo e della storia, e Boccadoro, l'artista geniale e vagabondo, tentato dall'infinita ricchezza della vita e segretamente innamorato anche della sua caducità. Ripercorrendo una delle epoche storiche che più gli sono congeniali, Hermann Hesse riflette sul tema, centrale nella sua poetica, del contrasto fra natura e spirito, fra eros e logos, fra arte e ascesi, alla ricerca di una loro possibile integrazione. 
Tre motivi per leggerlo:
1) è uno dei libri più belli che abbia mai letto. Forse come motivo è un po' personale, ma davvero, mi è rimasto dentro. Quello sguardo pieno di entusiasmo verso la vita, la natura, l'amore, quelle sensazioni che ho provato nel leggerlo, le ho ancora in me, nonostante siano passati tanti anni.
2)E' un libro molto riflessivo, ma nello stesso tempo anche avventuroso. Un misto di poesia e avventura. Di pensieri ed emozioni.
3)Come già ho accennato è un libro pieno di poesia, il modo delicato di descrivere le cose, i toni addolciti. In qualche modo mi viene da dire che si addice bene a questo periodo dell'anno. Ai colori tenui della fine dell'estate.


Saphira
Trama : Discendiamo dai draghi. Siamo dei mutaforma che hanno sviluppato la capacità di apparire umani per sfuggire ai Cacciatori. Viviamo nascosti nelle foreste remote, volando solo di notte, dispiegando le ali quando nessuno può vederci.Siamo Draki. Io mi chiamo Jacinda e sono il tesoro del mio branco, l’unica capace di soffiare ancora fuoco. Ma dopo aver infranto per l’ennesima volta le regole che proteggono la vita della nostra comunità, sono stata costretta a fuggire insieme a mia madre e mia sorella. Ci siamo sepolte vive in un’anonima cittadina, dove sono costretta a mantenere l’aspetto umano con il rischio di dimenticare la mia vera natura. Finché non mi sono ritrovata nella stessa scuola del mio Cacciatore. È possibile una simile coincidenza?  
Tre motivi per leggerlo: 
1)Una storia che ti tiene con il fiato sospeso dall'inizio alla fine. 
2) Chi ama i draghi, non può lasciarsi sfuggire la razza dei Draki. 
3) Vi innamorerete di Will e dei suoi bellissimi occhi 


Questi erano i nostri consigli della settimana... quali libri porterete in vacanza con voi?
Appuntamento alla prossima settimana con nuovi e succulenti consigli!
Qui trovate i suggerimenti delle settimane scorse.
Buona estate!
Libri riflessi in uno specchio

Commenti

  1. Firelight mi incuriosisce un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fateci sapere se inizierete a leggerlo! (;
      - Libri Riflessi staff

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie mille Sara!
      Siamo contente di dare consigli utili ^-^
      Facci sapere quali titoli porterai sotto l'ombrellone! (;
      - moony

      Elimina

Posta un commento

Letture del mese

Recensione “Viking Chronicles, l'Ascesa” di Andretta Baldan

Recensione: 100 attimi di imperfetta felicità

Recensione in Anteprima: Il senso della colpa

Riflessi di Wattpad: Recensione "OCIGAM. La pietra dello spirito" by marswan_

Recensione "Ordinary Men" by Lesh

Recensione "Following Namsoo to the Bathhouse" by Cuke Soap