Recensione : Pomeriggio alle Antiche terme

Link per l'acquisto: http://www.amazon.it/Pomeriggio-Antiche-Terme-Cristina-Preti-ebook/dp/B00X4YO9LU


Trama: 
Cristina Preti, racconti al femminile. Tre racconti, tre donne, tre frammenti di vita. Gli struggimenti della giovinezza, quando un invito a una festa o un saluto scambiato in biblioteca rappresentano avvenimenti di incommensurabile rilievo. La leggerezza di una relazione con un signore dalla risata sonora, che legge gli oroscopi e ha una passione smodata per le sagre paesane; niente di più consolante dopo molti anni trascorsi accanto a un intellettuale colto e polemico. L’incontro improbabile tra una matura madre di famiglia afflitta da problemi di linea e un trentenne neolaureato, pronti entrambi a lasciarsi andare a una qualche forma di pazzia. Tre racconti, tre donne, tre frammenti di vita. Poiché niente è più perfetto di quei momenti in cui tutte le prospettive sono aperte, tutte le ipotesi sono possibili, ma tutte le strade per la felicità sembrano pericolosamente precluse.

Recensione: 
Non appena ho aperto il libro e ho letto le prime righe, ho iniziato a ridere come una matta. La professoressa di cui parlava l'autrice mi sembrava di conoscerla perchè ne ho avuta una simile. Grazie a questo approccio di familiarità ho letto il libro molto velocemente con della buona musica di sottofondo.
Il libro è una raccolta di tre racconti di donne che sembrano diverse ma per certi aspetti sono assolutamente simili.
L'amore, le feste, la felicità che sembra irraggiungibile ma che è ad un passo da dove siamo noi.
Non voglio dilungarmi di più ma vi consiglio di leggerlo.
Vi lascio come sempre un estratto:
"Detto così, potrebbe sembrare non eccessivamente complicato. Ma sfido chiunque a escogitare una trama plausibile in cui trovino posto un pianoforte a cosa, un paio di forbicine da unghie, un fungo velenoso, un vasetto di marmellata ..."
" <<Insomma mi vuoi dire o no da dove viene "passare la notte in bianco"?>> <<Dal Medioevo. Riguarda i cavalieri, o meglio gli aspiranti cavalieri...>>







_CuoreDiInchiostro

Commenti

Letture del mese

Recensione "La canzone di Achille" by Madeline Miller

Recensione "Blood Bank" by Silb

Recensione "Avialae" by Lucid

Recensione "Nothing Tastes as Good" by Claire Hennessy

Novità in libreria - Les Flaneurs Edizioni

Recensione doppia "Recessive" by Irene Grazzini