Recensione: Chilling Adventures of Sabrina - Serie Originale Netflix

ChillingAdventuresofSabrinaTV.png


"I want freedom and power."
              -Sabrina Spellman

Trama: 

Sabrina sembra essere un'adolescente come tante altre, ma non è così: lei è figlia di Edward Spellman, uno stregone, e di Diana Becker, un'umana. Il giorno del suo sedicesimo compleanno, la ragazza dovrà scegliere tra il mondo dei mortali e quello della sua congrega. Sabrina rinuncerà ai suoi amici o ai suoi poteri?

Recensione:

Chilling Adventures of Sabrina
è una serie originale Netflix del 2018, basata sui fumetti di Archie Horror e sviluppata da Roberto Aguirre-Sacasa. Genere? Deliziosamente horror. Se siete facilmente impressionabili, non fa per voi. Ve lo dico subito per non farvi perdere tempo.
Sulla riuscita di questa serie, Netflix ha investito davvero molto. Erano così sicuri del suo successo che hanno addirittura ordinato non una, ma ben due stagioni. Come sarà andata?
Alcuni inorridivano al pensiero di una serie dark sulla streghetta adolescente più imbranata della televisione americana. Ammetto che anche io storcevo un po' il naso, non adorando particolarmente il personaggio di Sabrina né le serie che la vedevano protagonista; tutto questo prima di scontrarmi in quel magnifico trailer. Da quel momento in poi, ho avuto gli occhi a cuoricino al solo sentirne parlare. Ho segnato il 26 ottobre sul calendario, ho contato i giorni, i minuti e i secondi che ci separavano, ho messo il follow su Instagram a tutti gli attori e alla serie stessa. Insomma, l'attimo è poi arrivato e... magia. L'ho vista tutta d'un fiato. Ero così contenta ed entusiasta che non ho potuto frenare il binge watcher che è in me.
La cosa che più mi preme dire, da attrice, è che Kiernan Shipka è stata una scelta meravigliosa. Non solo è la perfetta adolescente dall'aspetto innocente, ma riesce a essere inquietante quando deve. Sopra ho messo il link del trailer. Vi consiglio di aprirlo: notate lo sguardo e il sorriso che Sabrina fa davanti alla torta? Entrambi esprimono moltissimi possibili sottotesti.

Immagine correlata

In realtà tutti recitano molto bene, il/la responsabile del casting -non so chi sia, mea culpa- ha fatto un lavoro splendido; ma c'è anche un'altra persona che, a mio parere, ha brillato al punto da mettere in ombra gli altri: Miranda Otto. Dio. Mio. Quanta eleganza? Quanta bravura? Ditemelo voi com'è possibile, vi prego.

Risultati immagini per Miranda Otto sabrina

E vogliamo parlare dell'atmosfera, della meticolosità che hanno impiegato nella documentazione, nella grande capacità di farti entrare nel mondo dell'occulto?
Una sceneggiatura impeccabile. Forse, se proprio devo muovere una critica, ho provato un po' di fastidio verso il finale. Senza spoiler, vi dico che succede una cosa che non è nuova nelle serie tv di questo genere, perciò sai già che finirà non male, ma malissimo; e, guarda un po', è proprio come avevo previsto. Ma pazienza, niente è perfetto e questo errore lo perdoniamo con gran piacere, dato il risultato finale.

Risultati immagini per chilling adventures of sabrina battesimo

Ciò che rende speciale la serie, comunque, non è nemmeno l'estetica o il mero divertimento. Dietro ogni situazione c'è una forte critica al maschilismo, alla religione e ai limiti che vengono imposti da altri, limiti che ci impediscono di essere pienamente noi stessi. Ci ritroviamo spesso a riflettere sulle situazioni che vivono Sabrina e le persone di cui si circonda. A me piace pensare che la protagonista rappresenti un inno alla ribellione, che ci rende liberi di pensare con la nostra testa.
Chilling Adventures of Sabrina è quella serie di cui hai bisogno quando inizi a pensare che nessuno sia più in grado di produrre una serie horror come si deve.
Ve la consiglio?
Assolutamente sì. Non capisco come abbiate fatto ad attendere la fine della recensione!




Commenti

Letture del mese

Tienimi per mano al tramonto- Herman Hesse

Recensione "19 Days" by Old Xian

In piedi, Signori, davanti ad una Donna (William Shakespeare)

Recensione: Il club dei perdenti

Recensione: Tales of Demons and Gods di Mad Snail

Segnalazione: IL NUOVO LIBRO DI JOHN BOYNE - MIO FRATELLO SI CHIAMA JESSICA