Review Party: Guarda oltre ciò che vedi

Trama
Hai mai pensato di provare a guardare oltre ciò che riesci a vedere? Guarda oltre ciò che vedi, manuale sull'arte dei tarocchi e sul loro utilizzo, ti aiuta a scoprire il significato di ogni singola carta e ti indica come realizzare alcuni schemi e stese per individuare il futuro e alzare quel velo tanto misterioso. Una piccola raccolta di spiegazioni ed esercizi in cui potrai trovare il significato più semplice e approfondire la comprensione di figure tanto simboliche quanto ricche di dettagli.
Buongiorno Specchiette! 
Dopo aver analizzato la carta che mi rappresenta, la trovate qui, oggi vi parlo del manuale completo. 
In questi giorni ho avuto modo di leggerlo diverse volte, di fare gli esercizi e di lasciarmi andare. 
Ho letto per me, per il mio compagno e per le mie amiche; ho letto, ma soprattutto capito o metabolizzato cose che già sapevo.
Perché se c'è una cosa che Emanuela ci dice nel suo manuale è che la magia è prima di tutto dentro di noi e che porta alla consapevolezza. 
Ci sono le carte, il futuro, il passato e ci siamo noi. 

"Guarda oltre ciò che vedi" però non è solo un manuale, ma sembra avere un vero e proprio spirito che conduce chi chiede  in un mondo tanto bello quanto difficile da comprendere. 
 
Emanuela ha uno stile descrittivo che aiuta a comprendere fino in fondo la particolarità di ogni carta, che sia diritta o rovesciata e soprattutto spiega diversi tipi di stese in base alla domanda che vogliamo porre. 
La mia preferita è stata la stesa degli arcani Maggiori che praticamente possiamo dire ci regala un'infarinatura su "vita, morte e miracoli". 
Ci fa una differenza tra arcani Maggiori e arcani Minori, su come le figure si sono evolute nel tempo e come spesso alcune carte influenzano il significato di quelle successive o precedenti.

Ho trovato "Guarda oltre ciò che vedi" un libro davvero completo, fatto con cura e amore da una persona che conosce il mondo della magia, quella vera, quella del cuore. 
Ringrazio l'autrice per la copia e le organizzatrici per avermi coinvolta in questo evento stupendo.
Ditemi: voi guardate mai oltre ciò che i vostri occhi vi fanno vedere?

Alla prossima, 

Commenti

Post popolari in questo blog

In piedi, Signori, davanti ad una Donna (William Shakespeare)

Tienimi per mano al tramonto- Herman Hesse

Pensiero - Alda Merini