Segnalazione: Futureland di Walter Mosley

“In questi racconti il futuro è dilatato fino ai confini più estremi,
oltre i quali l’immaginazione umana non si è mai spinta.”
The New York Times


Nove lucidi racconti che come un puzzle si uniscono a comporre un futuro da incubo forse non così lontano. L’uomo comune è definitivamente ridotto al rango di numero, inesorabilmente schiacciato dalla necessità di produrre per un nuovo ordine mondiale in cui pochi comandano e dispongono a loro piacimento dei destini di persone e nazioni. La tecnologia e la genetica hanno fatto passi da gigante, ma non a beneficio del genere umano. I problemi razziali sono solo apparentemente superati, le differenze sociali accresciute, l’avidità di potere portata a livelli parossistici. In una potente ed efficace commistione tra cyberpunk, precisa descrizione della società e la prefigurazione di un mondo sul modello di Matrix, Walter Mosley porta alla vita celebrità, lavoratori, leader, vittime, tecnocrati, ladri, oppressori e rivoluzionari che popolano un glorioso incubo americano che si trova appena dietro l’angolo.
già disponibile in eBook, €4.99
dal 18 maggio in libreria, €9.90

Commenti

Letture del mese

Recensione "Era una moglie perfetta" by A. J. Banner

Recensione "Dream Magic" by Joshua Khan

Recensione "Lo spazio tra le stelle" by Anne Corlett

Recensione: I capolavori di H.G. Wells

Recensione "Window Beyond the Window" by Lee Aru

Recensione "Ogni cosa a cui teniamo" by Kerry Londsale